Il meglio del peggio

Padre e figlio coinvolti in una rissa a causa di Pokémon Go

Robert e Angelo Matteuzzi, padre e figlio del Missouri, hanno aggredito un giocatore di Pokémon Go che li aveva accusati di avergli rubato la sua palestra durante una sfida. Ora entrambi dovranno rispondere all'accusa di aggressione di terzo grado.

Giulia  Greco Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Robert e Angelo Matteuzzi aggrediscono un uomo dopo essere stati accusati di aver barato al gioco Pokémon Go

Due uomini del Missouri sono stati accusati di aggressione ai danni di un giocatore di Pokémon Go

Si tratta di Robert Matteuzzi, 71 anni, e del figlio trentunenne Angelo

Secondo quanto riportato, entrambi dovranno rispondere all'accusa di aggressione di terzo grado per aver attaccato la vittima nell'area del Kirkwood Park di St. Louis martedì. 

Il popolare gioco mobile prevede che gli utenti possano sfidarsi per il controllo di palestre virtuali attraverso battaglie tra Pokémon. 

La vittima non identificata dell'aggressione si sarebbe accorta di un imbroglio dei Matteuzzi, che avrebbero "rubato" la sua palestra e, di conseguenza, avrebbe gettato una bottiglia di Gatorade nella loro auto. 

Di tutta risposta, Robert avrebbe individuato la vittima e gli avrebbe lanciato contro quella stessa bottiglia. 

Pare che il tutto sia precipitato in una violenta rissa tra i Matteuzzi e il terzo giocatore e che un passante sia riuscito a riprendere la scena di Robert e Angelo che colpivano ripetutamente il povero malcapitato, procurandogli ferite, lesioni agli occhi e anche un dito rotto. 

Grazie al video, la polizia ha potuto accusare padre e figlio. 

Purtroppo non è il primo caso di cronaca che ha a che fare col popolare gioco mobile. A Parigi, alcuni mesi fa, un padre, intento a giocare a Pokèmon Go, ha lasciato incustodito il figlio, che penzolava da un balcone del quarto piano di un palazzo prima di essere salvato da un terzo. 

Pokémon Go ha raggiunto una quota di 800 milioni di download.

Possiamo solo sperare che i nuovi giocatori siano più responsabili!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV