Il meglio del peggio

Non si presenta al matrimonio, lei lo cerca e lo riempie di botte

A Reggio Emilia una povera ragazza è stata piantata in asso al momento di firmare le pratiche matrimoniali in Comune. Ma non si è persa d'animo e ha rintracciato il fidanzato e lo ha riempito di botte.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La sposa contro lo sposo

Per la serie “quando ci vuole, ci vuole”, a Reggio Emilia una futura sposa ha riempito di botte, davanti a tutti, il suo uomo che le ha dato buca in Comune per la firma delle pratiche.

La donna, 38enne siciliana di nome Anna, ha così giustificato le botte da orbi indirizzate al suo fidanzato 30enne:

Doveva sposarmi ma non si è presentato in Comune per firmare le pratiche. È la seconda volta che infrange la nostra promessa di matrimonio in 6 anni che stiamo insieme. Allora non ci ho più visto e l’ho picchiato davanti a tutti.

La prima promessa saltata risale a 4 anni fa.

Si era presentato da me con l’anello, ma dopo 2 mesi ci ha ripensato. Dovetti annullare tutte le prenotazioni effettuate. Alla fine lo perdonai. Poco tempo fa ci ha riprovato, fino a quando ha dato buca al momento di presentarsi in Municipio per la firma delle pratiche. Le nozze erano fissate per il 24 febbraio e gli abiti, le bomboniere, il ristorante, era tutto pronto. Quindi sono scoppiata a piangere, un’altra mazzata nella vita oltre ai problemi familiari e di salute.

La povera Anna continua poi il racconto.

Ho un carattere vulcanico e quindi ho deciso di fronteggiarlo. Mi sono vestita tutta di nero, alla Catwoman. Lui si è nascosto dietro un’addetta alla sicurezza del centro commerciale dove ci siamo dati appuntamento. Gli ho urlato di darmi le chiavi e i soldi anticipati da me per organizzare le nozze. Poi l’ho tirato per il cappuccio e riempito di calci e pugni fino a metterlo in fuga. Gli è andata di lusso, perché se succedeva al Sud, me lo tenevano fermo. A Reggio invece si sono semplicemente complimentati e molti mi hanno detto che avrei dovuto pestarlo ancora di più.

La sposa dal cuore infranto invita inoltre chiunque le abbia fatto un video, mentre trattava il suo fidanzato come un percussionista col suo tamburo, di inviarglielo, in modo da tenerlo come ricordo.

Una coppia di sposi si picchiaCorriere della Sera
Un precedente caso di botte da orbi fra futuri sposi

L’unica cosa che mi sento di dire riguardo alla vicenda è che Anna ha tutta la mia stima e, qualunque dose di mazzate abbia inferto al suo ragazzo, saranno sempre poche rispetto agli schiaffi che merita.

E tu che ne pensi? Anna ha fatto bene a riempirlo di calci e pugni o avrebbe dovuto anche azzardare qualche bella testata?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV