Il meglio del peggio

La storia dei 50 interventi per diventare come la Jolie era una bufala

A quanto pare la nostra Sahar Tabar, divenuta celebre per aver subito 50 interventi chirurgici al solo scopo di somigliare ad Angelina Jolie, stava solo prendendo tutti in giro.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Sahar Tabat

Qualche giorno fa vi avevamo parlato di Sahar Tabar, la ragazza iraniana che si è sottoposta a ben 50 interventi pur di somigliare alla sua beniamina Angelina Jolie. Ebbene, pare proprio che la nostra Sahar abbia preso in giro tutti, grazie alla sua abilità con make-up e fotoritocco.

Bastava in realtà dare uno sguardo ad alcuni suoi scatti diffusi sui social per smascherare la bufala. Nonostante la furba Tabar abbia cancellato molti fotogrammi dal suo profilo Instagram, tali scatti mostrerebbero infatti la sua passione per Emily, protagonista del film d’animazione “La sposa cadavere” di Tim Burton. Ironia della sorte, Sahar era stata spesso paragonata a tale personaggio nei commenti, perlopiù negativi, degli utenti.

Uno degli utenti commenta la TabarDaily Star
Uno degli utenti che l'ha smascherata

Dunque nessuna operazione chirurgica, alla base della trasformazione dell’iraniana solo bravura col trucco, con photoshop e qualche protesi utilizzata solitamente per travestirsi ad Halloween.

Tabar senza fotoritoccoDaily Star
Tabar senza il fotoritocco

Ha dichiarato la stessa Tabar al riguardo, burlandosi degli utenti che l’avevano insultata sui social:

Esiste gente che non ha mai sentito parlare di fotoritocchi e trucchi ed è rimasta scioccata dai miei scatti.

A quanto pare, tutti quelli che le avevano detto cose tipo “sei un mostro” oppure “fatti curare”, sono ufficialmente autorizzati a sentirsi a disagio.

Tanto di cappello, Sahar.

Tutta colpa di Tim Burton!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV