Il meglio del peggio

Il Senatore Cruz mette like a un porno e la protagonista risponde

Il Senatore Cruz ha fatto scalpore ieri per un like a un video pornografico, ma lo scandalo non finisce qui. La protagonista del film ha qualcosa da ridire in proposito.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La protagonista del video porno

Nelle prime ore della giornata di ieri l’account Twitter ufficiale del senatore Ted Cruz, uno fra i principali aspiranti alla carica presidenziale nel 2016, ha messo “mi piace” a un video pornografico pubblicato dall’account @SexuallPosts. Il like è stato poi rimosso alcune ore dopo.

Screenshot dell'accadutoTwitter
Screenshot del like incriminato

Stando a quanto riportato da Daily Dot, la portavoce di Cruz ha fatto sapere che l’accaduto è stato segnalato all’assistenza di Twitter, lasciando intendere una violazione dell’account di Cruz (anche se non sappiamo ancora da chi sia stato violato).

Ovviamente negli Stati Uniti la notizia è diventata virale in men che non si dica, considerando la natura di politico repubblicano conservatore di Cruz, acerrimo difensore dei valori cristiani e della famiglia, che ha recentemente proposto anche una legge anti-masturbazione. 

@SexuallPosts dal suo canto sta tentando di cavalcare l’onda dello scandalo, pubblicizzandosi in questo modo:

Screenshot della nuova propaganda dell'accountSexuall Posts
La nuova propaganda di Sexuall Posts

L’account porno preferito da @TedCruz.

Il video hot che ha soddisfatto i gusti del buon Ted è un estratto da Moms Bang Teens 20. Non è ancora chiaro se Cruz fosse fan anche dei 19 precedenti film.

Come se non bastasse, all'interno di questo trambusto mediatico che ha investito come un fiume in piena il senatore USA, ecco fare la sua comparsa la bionda Cory Chase, attrice protagonista della clip incriminata.

Ed ecco che al danno si aggiunge anche la beffa!

La pornostar si dice arrabbiata per un motivo che potete evincere dalla sua seguente dichiarazione:

Non ho gradito che lui abbia visto quel video gratis. Ha piratato quel video. Avrebbe dovuto pagare l'abbonamento a Reality Kings.

Da precisare che la clip si incentra su una matrigna, una figliastra e il ragazzo di quest'ultima. Dove si andrà a parare potete immaginarlo. Un intreccio narrativo che riflette perfettamente l’indole da difensore dei valori famigliari del senatore Cruz, vero?

Cory Chase ha inoltre precisato di essere venuta a conoscenza dell’accaduto in ritardo poiché residente in Florida, dove si è abbattuto l’uragano Irma. Ovviamente a causa del disastro naturale la connessione internet era pessima.

Odio il fatto che tutto fosse accaduto mentre non potevo vedere, ma quando sono venuta a saperlo era la notizia di cui parlavano tutti. È stato uno di quei momenti da ‘Oh Mio Dio’!

A sinistra il senatore e a destra la pornostarDaily Dot
Il senatore e la pornostar

Quando all’attrice viene chiesto cosa pensasse del fatto che Cruz in precedenza si fosse schierato anche per un ban dei sex toys, risponde di non essere sorpresa.

Intanto però il senatore si becca anche i saluti di @SexuallPosts.

L’account porno spera infine che tutti gli utenti possano gradire i video quanto Ted!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV