Il meglio del peggio

Fortnite, adolescente continua a giocare durante una tromba d'aria

Partita interrotta dall'assenza di corrente, non per sua volontà!

Matteo Tontini Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Anton Williams, durante l'intervista dopo il tornado

Negli ultimi giorni, l'Arkansas e la Carolina del Nord sono stati devastati da una serie di tornado violenti e grandinigeni, ma questo non ha destabilizzato un adolescente di Greensboro che ha continuato a giocare a Fortnite noncurante delle condizioni meteorologiche. Le trombe d'aria hanno provocato lo stato di emergenza nei due Stati americani, causando danni significativi alle abitazioni.

Nel corso di una recente intervista condotta da un giornale locale, il giovane Anton Williams ha confessato di non essersi mosso dal divano finché non sarebbe andata via la corrente. Il motivo? Non poteva mollare la partita online.

Il ragazzo ha così raccontato:

Ero in casa e stavo giocando a Fortnite quando all'improvviso ho sentito diversi rumori. Guardando fuori dalla finestra ho cominciato a vedere delle case scoperchiarsi davanti a me. Poi mi sono seduto di nuovo perché volevo provare a finire la partita.

Anton non si sarebbe infatti lasciato impaurire dai tornado. Una volta andata via la corrente, poi, non avendo più la possibilità di giocare, avrebbe portato sua sorella e suo nipote in bagno, per tenerli al sicuro.

Per fortuna, alla fine tutto è andato per il meglio. Anton non avrà vinto la sua partita a Fortnite, ma la sua strategia si è rivelata vincente: stai al sicuro dalla tempesta e proteggi la tua squadra.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV