Il meglio del peggio

Di notte imbrattava i treni e di giorno li ripuliva per lavoro

Di notte writer e di giorno impiegato: la storia del ragazzo che imbrattava i treni di notte per poi ripulirli per lavoro.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il treno con un disegno e l'artista.

Un giovane è stato scoperto mentre ricopriva alcuni treni con dei graffiti per poi rimuoverli per lavoro

La foto di un treno nella stazione.

Va bene crearsi un lavoro ma, forse, questo è un po' troppo. La bizzarra storia, diffusa da Repubblica, ha avuto come location la rete ferroviaria di Sant'Ermete, vicino Pisa. Un ragazzo, che lavorava per un’azienda di pulizie per le Ferrovie dello Stato, è stato colto con le mani nel sacco mentre esprimeva la propria arte creando dei graffiti proprio sui treni. La notte tra il 16 e il 17 dicembre, durante alcuni controlli, il personale di Tranitalia ha individuato un gruppo composto da almeno quattro persone che imbrattava i treni con alcuni graffiti.

Il personale ferroviario ha prontamente chiesto l’aiuto dei carabinieri che hanno fermato i quattro. 

Dopo più di un mese di indagini, le autorità hanno scoperto che uno dei writer lavora per la ditta che si occupa della pulizia delle carrozze. Alcuni rappresentati delle Ferrovie dello Stato hanno contattato la società segnalando il malcontento nei confronti dell’addetto e ha richiesto la sua esclusione da tutti i cantieri interessati. 

Trenitalia ha anche deciso di denunciare i quattro giovani che ora rischiano, se condannati, di dover rimborsare l’azienda.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV