Il meglio del peggio

Chirurgo 'Zorro' denunciato per aver firmato il fegato dei pazienti

Simon Bramhall è il chirurgo folle che ha firmato il fegato dei suoi pazienti durante alcuni trapianti. Ovviamente è stato accusato per il reato commesso. Cose da matti!

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il dottore accusato

Inutile stare a precisare che ogni giorno, tutte le volte che abbiamo dei problemi di salute, affidiamo la nostra vita nelle mani dei medici. A un dottore in particolare però, un chirurgo inglese 53enne di nome Simon Bramhall, è venuto in mente di “improvvisarsi Zorro” e di firmare il fegato dei suoi pazienti.

Riavvolgiamo un secondo il nastro: “firmare il fegato dei suoi pazienti” e, no, non è uno scherzo.

Il nostro Bramhall è stato, ovviamente, denunciato per aver lasciato sul fegato dei pazienti passati sotto “i suoi ferri” le iniziali SB.

Il chirurgo ZorroOddity Central
Il nostro "Zorro" del bisturi

In particolare, il “chirurgo che lascia il segno” ne approfittava ogni volta che gli veniva affidato un trapianto di fegato. Il fatto è accaduto per ben 2 volte, nel 2013, e in quelle 2 occasioni ha firmato il fegato di un uomo e una donna ricoverati al Queen Elizabeth Hospital di Birmingham, dove ha lavorato per 12 anni.

La firma è stata lasciata avvalendosi dell’Argon Plasma Coagulation (APC), tecnica che consente ai chirurghi di tamponare le perdite di sangue durante le operazioni.

In ogni caso, le cose si mettono male per il Dr Bramhall, che ha anche ammesso le sue colpe, stando a quanto affermato da Tony Badenoch dell’accusa.

Il dottore ha ammesso le sue colpe riguardo un fatto che non solo è eticamente sbagliato ma, soprattutto, penalmente perseguibile. Il Dr Bramhall ha inoltre ripetuto il reato in 2 occasioni, un reato che richiede abilità e concentrazione e che dunque non rappresenta un incidente isolato. Inoltre, il reato è stato compiuto in presenza dei suoi colleghi. Il tutto poi attuato mentre i pazienti erano sotto anestesia.

Il nostro Zorro però non è solo contro tutti. Una sua precedente paziente di nome Tracy Scriven afferma di dovere la vita al Dr Bramhall.

Anche se ha scritto le sue iniziali su un fegato, è veramente così grave? Non sarebbe stato importante per me, considerando che mi avrebbe salvato la vita con l’intervento, cosa che ha fatto.

Bramhall è in attesa del verdetto finale per il mese prossimo.

Chissà che fine farà questo fenomeno.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV