Il meglio del peggio

Burundi, il presidente giocatore subisce troppi falli, avversari in carcere

La passione del presidente del Burundi è costato caro a una squadra di calcio. Scopriamo l'assurdo accaduto.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La foto di un pallone da calcio

Alcune volte, avere un presidente appassionato di calcio può essere un pericolo. Pierre Nkurunziza, il presidente della repubblica del Burundi, in carica dal 2005, ha fatto imprigionare i propri avversari durante una partita di calcio amatoriale.

Il motivo? Gli avversari erano troppo fallosi!

La foto del protagonista
Il presidente del Murundi

Nkurunziza è famoso per avere una passione smodata per il calcio, tanto che lo stesso politico è l'attaccante della squadra Haleluya FC. Normalmente, durante le competizioni, le squadre avversarie lasciano vincere il politico per evitare qualsiasi tipologia di problema.

Lo scorso 3 febbraio, però, qualcosa è andato storto. Il presidente ha riversato la propria rabbia contro il presidente del team della cittadina di Kiremba. La squadra ha giocato seriamente e, durante alcune azioni, l’eccessiva quantità di contatti ha causato la rabbia del presidente.

L’uomo ha ben pensato di punire la squadra avversaria rinchiudendo gli allenatori in prigione. La squadra del piccolo centro abitato è stata creata appositamente per quella occasione e i componenti non erano minimamente a conoscenza della vera identità dell’attaccante. Ragion per cui, il presidente è stato trattato con le dovute attenzioni da parte di tutta la difesa del Kiremba. 

Questa vicenda ci ricorda una scena di un film...

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV