Il meglio del peggio

Aereo effettua atterraggio di emergenza: un passeggero puzza troppo

Chi lo avrebbe mai detto che un aereo è costretto a un atterraggio di emergenza a causa della puzza di uno dei passeggeri? E invece è proprio quello che è accaduto nei giorni scorsi ad Amsterdam!
Uno degli aerei della compagnia Transavia. 9gag

I piloti di un aereo di linea sono stati costretti a effettuare un atterraggio di emergenza. Quale sarà stato il motivo? Un allarme bomba, o un malfunzionamento del motore?

No, il motivo è stato la puzza asfissiante di uno dei passeggeri a bordo.

L’aereo della compagnia Transavia era decollato da poco dall’Aeroporto di Amsterdam per poi atterrare sull’isola iberica Gran Canaria, ma già da subito si è potuto percepire l’odore di tragedia nell’aria.

I passeggeri hanno descritto l’odore dell’uomo come "insostenibile". Molti hanno iniziato ad avvertire malori o forti sensazioni di nausea e vomito. Gli assistenti di volo hanno addirittura pensato di chiudere la "fonte" della puzza nella toilette del velivolo, finché il comandante non ha deciso per l'inversione di rotta verso Faro, città a Sud del Portogallo, per far scendere l’uomo.

Il team di primo soccorso dell'Aeroporto di Faro.9gag
Alcuni passeggeri testimoniano come fossero presenti delle guardie mediche nell'aeroporto, a seguito dei malori riscontrati.

Al momento, non è dato sapere se la causa scatenante di questa fortissima puzza fosse dovuta davvero a una mancanza di igiene o a una malattia del passeggero in questione.

Per dovere di cronaca bisogna riportare che non è il primo caso per Transavia.

Infatti, pur avendo cercato di porre fine alla vicenda etichettando l’atterraggio come "emergenza medica", a Febbraio, un altro aereo che da Dubai doveva dirigersi ad Amsterdam è stato costretto a fermarsi a Vienna per una rissa scoppiata a causa delle… flautolenze di un passeggero.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV