Il Gambero Grosso

Scout vende 312 scatole di biscotti in 6 ore davanti un coffee-shop

Una ragazzina scout di 9 anni ha dimostrato di avere uno spirito imprenditoriale da fare invidia ai più grandi. 312 scatole di biscotti scout vendute in circa 6 ore!

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La formidabile ragazza scout

Una brillante ragazzina scout di 9 anni di San Diego ha mostrato di possedere uno spirito imprenditoriale da far invidia anche agli adulti. È riuscita infatti a vendere ben 312 scatole di biscotti in circa 6 ore.

Ma come avrà fatto? Semplice, le è bastato vendere le confezioni nei pressi di un coffee-shop, l’Urbn Leaf.

Qualcuno ha pensato "fame chimica"?

La ragazzina è stata anche notata dallo staff dello stesso Urbn Leaf, che le ha dedicato un post su Instagram, dove si nota che la scout indossa per l’occasione un berretto ufficiale di Urbn Leaf. Il coffee-shop in tale post di Instagram invita perfino i suoi clienti a comprare i biscotti della scout.

Compra dei biscotti dalla ragazza scout insieme alla tua scorta di marijuana fino alle 4 del pomeriggio.

Un buon modo di aiutarsi a vicenda nelle vendite, non trovi?

La ragazzina però non si è imbarcata da sola in quest’avventura. È stata infatti aiutata dal padre, che ha parcheggiato un furgone a lato dell’Urbn Leaf per controllare che andasse per il meglio. 

A tal proposito Alison Bushan, portavoce delle ragazze scout di San Diego, conferma che la bambina non ha infranto alcuna regola scout, nonostante le apparenze:

La ragazzina tecnicamente non ha venduto biscotti fuori l’Urbn Leaf ma la vendita vera e propria avveniva nei pressi del furgone di suo padre, parcheggiato a lato dell’Urbn Leaf.

Mary Doyle, direttrice delle ragazze scout di San Diego, è un po’ più perplessa al riguardo:

Quando capita che una ragazza scuot violi le nostre regole, quasi sempre accade perché i genitori non conosco tali regole.

Will Senn, fondatore di Urbn Leaf, invece difende a spada tratta la ragazza:

Abbiamo postato la foto su Instagram per una buona causa, ogni volta che si può aiutare per una raccolta fondi locale, anche se si tratta di pubblicizzare una ragazza scout che vende biscotti, lo facciamo.

In ogni caso, non si può non fare il tifo per la ragazzina e suo padre, che hanno dimostrato di aver capito veramente tutto della vita!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV