Il Gambero Grosso

'Le patatine del McDonald's curano la calvizie', lo dice la scienza

A quanto pare, stando a una ricerca condotta da alcuni ricercatori giapponesi, le patatine del McDonald's sarebbero in grado di curare la calvizie. Cose da matti!

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Le patatine fritte del McDonald's

Quando pensi che tutte le voci assurde riguardo il cibo servito al McDonald's siano finite, ti sbagli di grosso, perché un team di scienziati giapponesi rivela che le patatine del buon Ronald McDonald sarebbero in grado di curare la calvizie.

Hai capito bene, le patatine fritte del McDonald's conterrebbero infatti un composto chimico, il polidimetilsilossano o dimeticone, che è una sostanza in grado di stimolare una produzione elevata di cellule HFG, cellule responsabili dello sviluppo dei follicoli piliferi.

Lo studio, portato avanti da un gruppo di ricercatori della Yokohama National University, ha dunque confermato l’efficacia di un composto che normalmente viene aggiunto alle patatine fritte per evitare la formazione di schiuma nell’olio usato per la frittura.

Un Happy Meal del McDonald'sMcDonald's
Happy Meal per tutti!

Il professor Junji Fukuda ha affermato al riguardo:

Abbiamo utilizzato il polidimetilsilossano sulle culture cellulari e ha funzionato. Speriamo che tale tecnica possa servire in futuro a elaborare terapie di ricrescita del capello, magari nei casi di alopecia androgenetica.

Dunque da oggi chiunque abbia problemi di calvizie dovrebbe fiondarsi subito a ordinare un Happy Meal, almeno in base ai risultati dei ricercatori giapponesi.

In ogni caso, resta da chiedersi quanto possano far bene delle patatine fritte in grado di farti ricrescere i capelli.

E tu che ne pensi? Ogni sera cena fissa dal McDonald's o credi siano tutte cavolate frutto dell'immaginazione degli scienziati?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV