Il Gambero Grosso

La birra al peperoncino (antiaggressione) è finalmente realtà

Il sogno di qualsiasi amante di nuovi e bizzarri gusti: arriva la prima birra al peperoncino antiaggressione!

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La foto della birra al peperoncino

Dog Head Brewery, azienda specializzata nella ricerca di bizzarri gusti per i loro prodotti, ha recentemente annunciato la prima birra al peperoncino antiaggressione.

Gli scarti di maiale e polvere di meteoriti lunari: questi sono solo due dei gusti sperimentati dal gruppo Dog Head Brewery. L’azienda, in collaborazione con Mace Security International (specializzati in spray antiaggressione al peperoncino), ha annunciato la produzione della prima birra al fortissimo gusto di peperoncino.

Un responsabile ha sottolineato che la bibita non causerà bruciori; sarà accentuato solo il gusto del peperoncino. 

La foto della bottiglia
La birra al peperoncino e il vestiario utilizzato per la produzione.

Sam Calagione e Eric Crawford, i fondatori, hanno dichiarato che l’idea è sorta quando erano ancora giovani. I due, mentre percorrevano la strada che separava le loro abitazioni dal liceo, hanno pensato che sarebbe stato davvero fantastico poter sorseggiare una birra con cicoria, caffè, latte, zucchero e due varietà di peperoncini. 

Quelli che sembrava solo un sogno di due liceali si è trasformato in realtà

Potrete assaporare la bibita nel birrificio di Milton oppure acquistare una delle 200 bottiglie in edizione limitata.

I dirigenti hanno dichiarato:

Siamo sempre alla ricerca di nuove idee per le nostre birre, in modo da rompere i confini della produzione tradizionale offrendo aromi ricchi, nuovi gusti e ingredienti culinari che gli appassionati di birra Dogfish contano e amano. In Your Mace! è una delle nostre opere più divertenti. Personalmente, sono orgoglioso di questo piccolo gruppo in collaborazione con i nostri amici specializzati in spray al peperoncino.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV