Gente che canta

Il meglio del rap italiano, secondo FlopTV

No, non è quello che ascoltate alla radio. Il rap italiano che gira sul web è ben diverso e porta altri nomi: da Bello Figo a Miguel Serse, da Canazzo a Mc Fred Vinile. Quando l'andare a tempo non conta.

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Bello figo Gu e Miguel Serse

La definizione di "rap italiano" vuol dire molte cose, più di quelle che pensate. Ovviamente il primo pensiero va ai rapper di oggi, quelli che per lo più passano per radio e sulla TV.

Se invece ci spostiamo sul web il rap italiano diventa qualcos'altro, un fenomeno fatto di video low cost, testi con una grammatica stentata e soprattutto tanta voglia di gangsta. Gagsta all'italiana però, con sigari enormi, soldi - spesso spiccioli - esibiti con orgoglio e la voglia di spaccare (non diciamo cosa).

Ecco dunque una lista - non completa, lo sappiamo - di rapper italiani che non dovete perdervi, in pure stile FlopTV.

Bello FiGo SWAG (ex Bello Figo GU e Gucci Boy)

Non potevano non cominciare con lui, Bello Figo. Si tratta di un rapper di Parma dedito allo Swag, ovvero all'arte di atteggiarsi e ostentare...qualcosa.

I suoi testi sono piuttosto controversi, tanto che trovare una canzone da proporvi non è stato facile. Ma ci siamo riusciti: ecco "InGiusto (SWAG)OH MIO DIO LEGENDARIO!!!"
Giuriamo che il titolo è quello.

Miguel Serse

Ok, attenzione che qui non c'è niente da scherzare. Miguel Serse è un vero boss mezzo siciliano e mezzo messicano, con tanto di pelliccia, sigaro, armi automatiche e...altri talenti (a detta sua).

Come non proporvi il suo singolone migliore, "Pistole di carta"? C'è anche del dissing nei confronti di un altro big del rap italiano, Trucebaldazzi (più sotto in questa lista). Più gangsta di così...

Canazzo

Il rapper siciliano Canazzo è un esempio di come spesso il nome rifletta anche le doti artistiche di un cantante. Ecco, avete capito tutto no?

Scoperto recentemente online, Canazzo è pronto a martellarvi i timpani con la sua Valentina mi ha tradito. E assieme ai timpani vi martellerà anche il cervello, perché non è che vada proprio a tempo.
La patata in bocca, poi, non aiuta.

Mc Fred Vinile

Mc Fred Vinile non è proprio un rapper, visto che per sua stessa ammissione si ispira a Michael Jackson. Ma solo per le parti più melodiche. 

Altrimenti è un rapper più rilassato, mica uno che spara a raffica come Miguel Serse. Il suo talente risiede tutto nelle doppie voci, completamente stonate, e nella capoeira eseguita sotto aereoplani in disuso.

Dopo aver sentito la sua Sono in giro per Modena non potrete evitare anche voi di canticchiare il ritornello: "Sono in jiro pemmodenaaaaa"!

Lil Angel$

Lil Angel$ non è più tanto "lil", è cresciuto ormai, ma il suo talento è restato quello. La sua hit di sempre è "Estate", pezzo composto a quattro mani con altri due "giganti" del rap, ovvero Gioker e Ben-J.

La voce da papera di Lil Angel$ quando si lancia nel suo Estateeeeeeeeee è qualcosa che colpisce. Ma non dimentichiamoci anche degli altri due.
Il primo ci prova, il secondo dice qualcosa in inglese (forse) sul fatto che ce l'ha grosso e altre cose così.

Insomma, se ci aggiungiamo anche il ritornello, "Estate" entra di diritto in questa lista. Ma ste sexy baby e sexy mami, dove diamine gireranno?

Iron Rizzo

Qui onestamente non sappiamo se il mitico Iron Rizzo ci creda veramente o no. La sua "Megafestone" è un inno principalmente a due cose: la Juve e il veneto.

Bellissimo l'inizio del video. Pensavate male eh? Comunque sappiate che con la maglia di Del Piero si va in mona!

€ddy aka l'Eminem di Padova

Qui abbiamo un altro esponente veneto del rap, anche se forse meno festaiolo di Iron Rizzo qui sopra. €ddy, questo il nome, è uno serio che tratta i problemi di ogni giorno della gente di strada.

È il caso di "In Bagno", una delle sue hit forse meno comprese della critica (ma quale?). C'è chi dice che sia la cucina il centro di ogni casa, invece no: è il bagno.
Ogni giorno la toilette chiama €ddy, chi si somiglia si piglia?

Spitty Cash

Ormai si può dire che si sia ritirato dalle scene, ma Spitty Cash ha di fatto creato un filone di grandissimo successo con la sua "Difficoltà nel ghetto". Che ovviamente non poteva mancare in questa lista.

Un ritornello orecchiabile, un testo che manco Eminem e delle pose da gangsta vero, ante litteram. Poi quando mostra le monetine il cash si inizia a fare davvero sul serio.

Trucebaldazzi

Un altro eroe straight out of Bologna, che ha conosciuto davvero un sacco di successo tanto da finire su parecchi siti (seri o pseudoseri) di musica. Il suo rap viscerale è talmente trash che in parecchi ci hanno visto del talento.
Secondo noi erano orbi.

Cioè Trucebaldazzi ci sta fondamentalmente simpatico ma certe volte ci va davvero giù pesante. Tipo in questo pezzo, "Vendetta Vera", ovvero la canzone che l'ha lanciato. Sì, ma dove?

Mc Fierli

Mc Fierli è diverso dai rapper che via abbiamo mostrato fin ora: lui va a tempo e non è poco. 

Il suo problema è che con "Manuto" ha fatto troppo successo - l'abbiamo visto anche in TV - e l'artista è caduto in una spirale di autoclonazione che gli ha tagliato le gambe. Pezzi tipo "Hey Ray", troppo derivativi.

Comunque "Manuto" ha tutto quello che serve: un signo video, anelli, catene, bite ingioiellati, un setting metropolitano e un ritornellone. Forse il nostro Mc Fierli non è un paroliere nato, però ci piaceva.

Artista Bonus: Rap Rumeno

Qui siamo ovviamente davanti a qualcosa di realizzato ad arte per scimmiottare un genere, il rap, che ogni tanto si prende un po' troppo sul serio. È un video di qualche anno fa, lo sappiamo, ma non potevamo non citarlo.

Ci dissociamo da ogni intento razziale e denigratorio ma secondo noi fa molto ridere quindi vi proponiamo il Rap Rumeno fuori dalla lista.
Perché, dai, è esilarante no?

Avete altre canzoni/personaggi del genere da segnalarci? Fatelo scrivendo a floptv@floptv.tv oppure scrivendoci su Facebook, quando avremo altro materiale ne scriveremo di certo!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV