Floppy

WhatsApp progetta l'anti-bufala contro spam e fake news

Anche WhatsApp decide di dichiarare guerra a spam e fake news, tramite una serie di aggiornamenti in fase di sviluppo.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

WhatsApp contro lo spam

A quanto pare anche WhatsApp ha deciso di correre ai ripari contro spam e fake news.

L’app di messaggistica sta infatti mettendo a punto una notifica che avvisa l’utente quando gli viene recapitato un “contenuto già inoltrato tante volte”. Tale notifica arriverebbe anche a chi invia il messaggio in questione, in modo da informarlo di essere diventato parte di una "catena di sant’Antonio", che è spam a tutti gli effetti, a volte usato come mezzo di propaganda di informazioni fasulle o sconti promozionali.

Basti pensare ad esempio alla bufala sul fatto che WhatsApp sarebbe diventato a pagamento, diffusa nelle scorse settimane appunto tramite una delle solite fastidiose catene.

WhatsApp però non ha pensato soltanto alla notifica di avvertimento, ma gli sviluppatori sarebbero al lavoro anche su una funzione che rintraccia velocemente tra i messaggi inviati in un gruppo, solo quelli che riguardando gli utenti di tale gruppo in quanto citati direttamente. Così facendo, chi non dà uno sguardo da tempo a uno dei gruppi di cui fa parte può facilmente leggere solo i messaggi in cui viene tirato in ballo personalmente.

Ci si chiede dunque se i provvedimenti pensati da WhatsApp riusciranno davvero a sortire gli effetti sperati, considerando che Facebook è attualmente ancora lontano da una soluzione contro le fake news.

E tu che ne pensi? Contento delle nuove funzioni di WhatsApp in via di sviluppo?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #WhatsApp

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV