Floppy

Unicode 10.0, arrivano 56 nuove emoji e ben 8.518 caratteri aggiuntivi

Il nuovo aggiornamento Unicode 10.0 è ormai alle porte e sono in arrivo ben 56 diverse emoji, oltre a un gran numero di caratteri aggiuntivi, volti a migliorare la comunicazione fra lingue meno usate e diffuse.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Le nuove emoji in arrivo con Unicode 10.0

Secondo quanto riportato da Repubblica, sono in arrivo sulle tastiere dei nostri sistemi operativi ben 56 nuove emoji! Dalle bacchette per il sushi fino agli zombie, maghi e vampiri (sia in versione maschile che femminile), dalle nuove bandiere fino ad arrivare ai brezel e i muffin, dinosauri e praticanti di yoga.

Insomma, ne abbiamo davvero per tutti i gusti nel nuovo aggiornamento 10.0 introdotto dal consorzio Unicode.

Le nuove emoji in arrivo con Unicode 10.0Unicode
Le nuove emoji in arrivo con Unicode 10.0

Unicode Consortium è addetto alla standardizzazione dei caratteri e a garantire la corretta interazione fra dispositivi di differenti produttori. Stavolta però Unicode è riuscito a mettere sul piatto un’offerta a dir poco notevole. Oltre alle nuove emoji infatti, l’aggiornamento includerà ben 8.518 caratteri aggiuntivi, necessari a garantire la compatibilità anche per le lingue meno usate e diffuse. Abbiamo ad esempio 285 caratteri hentaigana usati in Giappone, varianti storiche dell'hiragana. Il conto totale si attesta così sui 136.690 caratteri.

Importante aggiunta per quanto concerne i caratteri è costituita dal simbolo del Bitcoin, criptovaluta inflazionata ormai nelle operazioni online, oltre che protagonista di uno dei più grandi attacchi informatici della storia. Un’azienda sudcoreana, la Nayana, è stata infatti colpita dall’offensiva di un gruppo di hacker, ai quali sono stati versati Bitcoin del valore di oltre un milione di dollari. Cifra record per azioni del genere.

Il simbolo del BitcoinBitcoin
Il simbolo del Bitcoin

Specifichiamo infine che le nuove emoji approderanno sui nostri dispositivi Android in un arco temporale variabile, a seconda degli aggiornamenti dei diversi sistemi operativi. Se pensiamo ad esempio a iPhone, le emoji arriveranno entro l’anno oppure a inizio 2018. Si teorizza dunque che l’Unicode 10.0 su dispositivi Apple farà la sua comparsa dopo l’arrivo di iOS 11, previsto per settembre, magari proprio col primo massiccio update (iOS 11.1 o 11.2). Il tutto sembra plausibile, considerando che il recedente Unicode, la versione 9.0, fu inclusa in iOS 10.2.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV