Floppy

Tutti pazzi per PlayerUnknown's Battlegrounds

Playerunknown's Battlegrounds ha sbancato al botteghino di Steam. È il gioco "non Valve" più giocato di sempre e il numero dei suoi utenti è in continuo aumento.

Diego Galli Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Esplosioni e azione in PlayerUnknown's Battlegrounds

Siamo già a oltre 10 milioni di copie vendute su Steam per PlayerUnknown's Battlegrounds. Il gioco firmato Bluehole (gli stessi sviluppatori del MMORPG TERA) è riuscito in breve a battere moltissimi record, come quello di videogame "non Valve" più giocato giornalmente su Steam.

Complice del suo successo, oltre a un prezzo molto conveniente, è probabilmente la sua estrema semplicità. Come viene descritto dagli stessi utenti su Steam, il gioco in questione non è altro che un "Battle Royale" dal concetto molto chiaro: uccidere tutti gli altri giocatori che popolano l'isola sulla quale è ambientata ogni partita.

Al momento, anche giochi come Counter-Strike Global Offensive e DOTA sono braccati da vicino dai numeri totalizzati dal nuovo sparatutto e non è da escludere un sorpasso degli utenti giocanti già nelle prossime settimane. Come se non bastasse, la software house sviluppatrice ha annunciato che entro la fine dell'anno il gioco sarà giocabile anche su Xbox One e Xbox One X e non è escluso che venga presentato anche un sistema di cross-plattform con le piattaforme PC. Se questa indiscrezione dovesse venire confermata, il numero di utenti potrebbe salire ancora vertiginosamente e minare seriamente ai sopraccitati best-seller fimati Valve.

Inutile dire che giochi come GTA V sono già stati battuti a mani basse da PlayerUnknown's Battlegrounds, nonostante la loro costante permanenza nelle classifiche di vendita di tutto il mondo. Di seguito, ecco uno dei trailer ufficiali.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV