Floppy

Trashbot Game, ecco il robot telecomandato per pulire i fiumi

Una trovata ecocompatibile che ci auguriamo vada in porto.

Matteo Tontini Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il Trashbot in azione

Riesci a immaginare che spasso se un giorno si potrà pulire il Po o il Tevere utilizzando un robottino guidato dal proprio computer? È quello che sta cercando di fare l'ente nonprofit americano Urban Rivers con il "Trashbot Game", ovvero realizzare una macchina pilotabile da remoto utile a depurare i fiumi.

Il prototipo è già stato testato nel fiume Chicago e l'obiettivo sarebbe quello di trasformare il robot in un vero e proprio gioco. Il progetto viene finanziato su Kickstarter e promette di far guidare a chiunque il Trashbot tramite un apposito sito web, utilizzando i comandi WASD o le frecce direzionali della tastiera, consentendogli di raccogliere la spazzatura in tempo reale.

Uno dei cofondatori di Urban Rivers, Nick Wesley, dichiara nel video presente sulla pagina Kickstarter:

Speriamo vivamente che un giorno questo sia un gioco noioso perché non ci sarà più spazzatura da ripulire.

L'idea per il robot in questione è arrivata lo scorso anno, quando Urban Rivers ha installato un giardino galleggiante a Chicago e ha scoperto che la spazzatura continuava ad accumularsi intorno a esso, perché lo staff non riusciva a toglierla tutta con il kayak.

In questo modo, tuttavia, una specie di barca telecomandata può spostare tranquillamente la spazzatura in un luogo sicuro per la rimozione, facendo risparmiare tempo e fatica.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV