Floppy

Tongue Detection, iPhone sarà in grado di riconoscere la lingua

La Tongue Mode apre alla possibilità di catturare e replicare i movimenti della lingua. Ora sarà possibile fare smorfie più realistiche

Giovanni Rispo Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un'immagine tratta dalla presentazione della Tongue Mode Justin Sullivan/Getty Images

Lo scorso anno Apple aveva stupito e fatto discutere con la presentazione di iPhone X, che, per celebrare il decimo anniversario del dispositivo, aveva fatto propendere gli ingeneri della mela morsicata verso un design e tecnologie inedite.

Proprio nel corso della presentazione di iPhone X, Apple aveva mostrato a tutti la capacità di catturare oggetti e volti in 3D. Per presentare questa nuova funzione furono introdotti gli Animoji, una sorta di evoluzione delle emoticon capaci di animarsi seguendo i movimenti facciali di chi sta davanti alla fotocamera.

Durante l’evento WWD dedicato agli sviluppatori Apple ha proposto un’evoluzione degli Animoji. Con l’aggiornamento a iOS12, infatti, gli utenti potranno beneficiare della TongueDetection, ovvero la possibilità di catturare oltre alle espressioni del volto anche i movimenti della lingua. Cosa che aprirà sicuramente scenari di profonda ilarità da condividere sul web.

Contestualmente sono state presentate anche nuove animoji a forma di: T-Rex, koala, fantasma e tigre.

Alcuni esempi di MemojiApple

Insieme alla Tongue Detection, Apple ha anche annunciato l’arrivo delle Memoji, ovvero delle emoticon che possono assumere le fattezze del proprio volto grazie a un’enorme varietà di opzioni disponibili. Ovviamente la Tongue Detection sarà utilizzabile anche per i Memoji.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV