Floppy

Stranger Things è finalmente tornato (e ti stupirà)

Netflix si colora in perfetto stile anni '80 grazie al ritorno di Stranger Things. La seconda stagione è finalmente online, dopo una lunga attesa che ha messo a dura prova i fan.
Una delle principali immagini della serie televisiva

Steven Spielberg, Stephen King, i cabinati per videogame, gli orologi da polso, i Ghostbusters, E.T. l'extra-terrestre: questi sono solo alcuni dei riferimenti presenti nella serie televisiva creata da Matt e Ross Duffer per Netflix, Stranger Things. La prima stagione del prodotto televisivo ha conquistato il pubblico nella calda estate del 2016, diventando un vero e proprio fenomeno. Il successo riscontrato dalla serie TV, 14 milioni di spettatori e un gradimento che sfiora quasi il 100%, ha convinto Netflix a rinnovare il prodotto televisivo per una seconda stagione. 

Il febbraio del 2017, dopo il rinvio della data d'uscita, è stato segnato dall’arrivo del teaser. Ecco il video:

Lo scorso 13 ottobre, in onore del temuto venerdì 13, il primo trailer ufficiale è sbarcato su YouTube.

Da questo momento; il web è impazzito e l’attesa per la seconda stagione è diventata sempre più stressante.

Netflix ha iniziato un simpatico processo pubblicitario che ha contribuito ad alimentare l’hype dei fan: un videogioco per dispositivi mobile, tre giochi da tavolo, lo stile grafico di Netflix dedicato al Sottosopra e una serie di video, poster e foto pubblicati nel profilo Instagram ufficiale.

Finalmente il giorno è arrivato; oggi, 27 ottobre, la seconda stagione di Stranger Things è finalmente arrivata su Netflix

I favolosi anni '80 sono stati catturati dalle tecnologie del ventunesimo secolo. Una serie di riferimenti provenienti direttamente da quegli anni hanno ispirato i fan a una vera a propria caccia alla citazione

La nuova stagione è ambientata nel 1984, appena un anno dopo i fatti della prima.

Siete pronti a scoprire le novità di Will, Eleven, Mike, Dustin e Lucas? Correte a gustarvi i nove episodi che compongono lo show su Netflix (non ve ne pentirete).  

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV