Floppy

Star Comics Presenta: Gloria Victis - La recensione

In un mondo in cui la Storia è scritta dalle gesta di grandi condottieri o Imperatori, è giusto ricordare la memoria di un semplice auriga? La risposta è semplice: Gloria ai Vinti, Gloria Victis!
Un'immagine tratta dall'albo Gloria Victis, in cui vi è rappresentato l'auriga Aelio.

La Storia, si sa, viene scritta dalle opere e dalle azioni di grandi Imperatori, condottieri, mercanti. Con le loro gens, la ricchezza e il carisma, vengono ricordati per avere spinto popoli interi verso distruzioni, sviluppi, cambiamenti. Le persone comuni, dagli uomini liberi agli schiavi, invece, spesso restano nel dimenticatoio.

Ma la Storia ci insegna anche che i cambiamenti non sono solo appannaggio dei grandi nomi, anche le piccole azioni possono modificare irrimediabilmente il corso degli eventi. Una piccola virgola spostata più in là, e il mondo così come lo conosciamo sarebbe stato completamente diverso.

Questi presupposti hanno dato vita a Gloria Victis, appena approdato in tutte le fumetterie italiane grazie alla casa editrice Star Comics. Proprio Star Comics ha inaugurato una nuova collana dal titolo Star Comics Presenta, il cui obiettivo è quello di rendere noti fumetti nazionali e internazionali senza limitazioni di genere, ambientazioni e personaggi. La parola d’ordine è: qualità.

Un'altra sequenza di Gloria Victis durante una corsa con le bighe.

Così come ci lascia intendere il titolo dell’albo, tutta la storia avrà un’unica tematica: attribuire la giusta gloria ai vinti. Sicuramente, uno dei punti a favore di questa opera è relativo al fatto che gli autori hanno ripreso un piccolo personaggio, realmente esistito, per poi costruire una storia completamente nuova.

Alcuni anni or sono furono rinvenute nel Museo Archeologico di Cuenca una stele funeraria in memoria di un auriga, Aelio Hermeros. Non un ricco imperatore o un coraggioso condottiero, bensì un semplice auriga che ogni giorno doveva fare i conti con la sopravvivenza nell’arena, luogo dove solitamente gareggiava con la sua biga.

Partendo da un personaggio realmente vissuto, quindi, la storia si evolverà raccontando le gesta di suo figlio, che, per le convenzioni del tempo, dovette anch'egli intraprendere la vita da auriga.

Gloria Victis è una storia di perdite, soprusi e riscatti. A far da cornice ci sono le terre più importanti e gloriose dell’Impero Romano dalla Spagna alla nostra Roma caput mundi, passando per la Gallia.

Scritto da Juanra Fernàndez, con i disegni di Mateo Guerrero e i colori di Javi Montes, Gloria Victis si presenta come un brossurato di 112 pagine al costo di 13 euro, di cui ovviamente vi consiglio la lettura. È possibile acquistare l'albo anche dal sito di Star Comics.

La nostra rubrica di recensioni è iniziata proprio da qui, continuate a seguirci in questa nuova avventura a cura di FlopTV!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV