Floppy

Polybius, il videogame “cancella-mente”

Polybius è il videogame “cancella-mente” la cui esistenza è totalmente avvolta nel mistero. Trovate tutti i dettagli al riguardo nel nostro articolo.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un bambino "incollato" a un cabinato

A quanto pare, quando si parla di videogame e controllo mentale, tutte le voci al riguardo potrebbero non essere totalmente infondate o, almeno, così vuole la leggenda che ruota intorno a Polybius, misterioso gioco arcade che provoca disturbi psichici, dipendenza e tanto altro.

Stando ad AV Club, l’ipotetico titolo è stato sviluppato dalla fittizia casa di nome Sinneslöschen e causerebbe in particolare amnesia, assuefazione per Polybius a sfavore di altri giochi e incubi di notte.

Polybius sarebbe derivato dal nome del greco Polibio, il quale affermava che uno storico che si rispetti "non deve mai parlare di avvenimenti di cui non si hanno prove certe".

L'aspetto che si pensa abbia PolybiusAV Club
L'ipotetico aspetto di Polybius

Le voci che circolano parlano addirittura di un ritiro dal mercato a un mese dalla distribuzione nel 1981. I cabinati si sarebbero “magicamente dileguati”, scomparsi senza lasciare traccia sul loro destino. La cosa più strana è che attualmente non c’è nessuna prova ufficiale che il gioco sia stato mai creato.

Le prime testimonianze della sua esistenza ci giungono da una fonte anonima, che ha inserito sul sito coinop.org, il 3 agosto 1998, una menzione a Polybius. L’utente misterioso avrebbe parlato di una distribuzione del gioco avvenuta a Portland, nell’Oregon, e del fatto che il cabinato recasse nella schermata iniziale la scritta “© 1981 Sinneslöschen". Curiosamente Sinneslöschen è una parola tedesca che significa “cancella-mente”.

Alcune immagini ipotetiche di PolybiusAV Club
Alcune immagini di Polybius teorizzate dai curiosi

I racconti popolari descrivono addirittura un videogame che porta talmente dipendenza da provocare la formazione di file enormi e risse per poterlo utilizzare. E poi si cade, inevitabilmente, nell’ipotesi complottista, che vede degli uomini in nero intenti a prelevare dai cabinati i dati degli effetti stupefacenti di Polybius sulle persone.

I complottisti/profeti della fine del mondo più fantasiosi hanno addirittura affermato che i dati relativi ai record dei vari cabinati venissero in realtà raccolti dall’Intelligence americana. Beh, certamente registrare il punteggio più alto in un videogame è indispensabile per la difesa nazionale. Voi ci credete? Neanche noi!

Voci più recenti parlando una macchina Polybius trovata a Newport, sempre nell’Oregon. Uno sconosciuto amante del mistero e delle cospirazioni parlo del fatto che il cabinato corrispondesse sicuramente al titolo “cancella-mente” dal nome presente a lato, scritto in stile “Pac-Man”. Il presunto videogame ritrovato, ovviamente, scomparve senza lasciar indizio alcuno.

Sembra proprio che la gente non abbia di meglio da fare che inventarsi piani di conquista del mondo e simili, perfino attorno al mondo dei videogiochi.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV