Floppy

Pixel Buds, le cuffie di Google che cambieranno il mondo

Google ha presentato la sua nuova linea di smartphone Pixel 2, dotata di una serie di caratteristiche innovative. Ma la vera rivoluzione è costituita dalle cuffie annesse ai nuovi cellulari: le Google Pixel Buds. Scoprite tutti i dettagli nell'articolo.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Le Google Pixel Buds

Google nelle ultime ore ha presentato a San Francisco una tecnologia che sarà destinata a cambiare il mondo e, soprattutto, il modo di comunicare fra le persone.

Ma partiamo con ordine.

L’azienda di Mountain View ha lanciato Pixel 2, la sua seconda generazione di smartphone in grado di riconoscere gli oggetti ritratti. A differenza del precedente modello Pixel, stavolta la linea di cellulari Google arriverà anche in Italia. Due i modelli ideati dal colosso del web: Pixel 2 (da 5 pollici) e Pixel 2 XL (da 6 pollici, quest’ultimo arriverà nel nostro paese), dal prezzo rispettivamente di 649 e 849 dollari.

La linea di smartphone Pixel 2Google
La nuova linea di smartphone Pixel 2

La più grande novità relativa a Pixel 2 è costituita da uno degli accessori presentati con esso, le Google Pixel Buds. Si tratta di dispositivi che consentono all’utente di accedere rapidamente a Google Assistant, semplicemente poggiando e tenendo il dito sull’auricolare destro.

Le cuffie in questione presentano, sempre sull’auricolare destro, dei controlli touch per la riproduzione multimediale e permettono di riportare le notifiche arrivate sullo smartphone Pixel 2.

Una ragazza utilizza le Pixel BudsGoogle
Le Pixel Buds in azione

Ma le Google Pixel Buds rappresentano un'invenzione rivoluzionaria per un altro motivo: la modalità di traduzione istantanea con Google Traduttore, di cui è stata data dimostrazione in occasione dell’evento, con una piacevole chiacchierata in inglese e svedese.

Dopo aver avviato la modalità conversazione sull’app di Translate dal Pixel 2, le cuffie percepiscono e traducono istantaneamente le parole del nostro interlocutore. Viceversa, premendo il dito sull’auricolare destro, le Pixel Buds ascolteranno e tradurranno le nostre parole, per un totale di 40 lingue diverse a disposizione per conversare in tempo reale con chiunque!

Mai sentito parlare di Guida galattica per autostoppisti?

Nel celebre romanzo umoristico di fantascienza c’era il pesce Babele, un pesce in grado di tradurre istantaneamente qualunque lingua nella lingua desiderata. Google Pixel Buds è il nostro Babele nella realtà, solo che ha un'autonomia di circa 5 ore per singola carica.

Le cuffie presentano però un sistema di ricarica rapida che garantisce 1 ora di autonomia caricandole solo per 10 minuti.

Le cuffie con lo smartphone Pixel 2Google
Le cuffie annesse allo smartphone Pixel 2

Le Pixel Buds saranno rilasciate in tre colorazioni diverse: Just Black, Clearly White e Kinda Blue, al prezzo di 159 dollari. Il preordine è già possibile negli USA e novembre arriveranno in altre parti del mondo, ma purtroppo non in Italia per ora.

Che ne pensate? Siete pronti a parlare tutte le lingue del mondo senza difficoltà?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV