Floppy

Philips, ecco gli auricolari che aiutano a combattere l'insonnia

Se hai mai sofferto di insonnia, gli auricolari brevettati da Philips potrebbero fare al caso tuo! Scoprite di più nel nostro articolo.

Luca Carbonaro Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Ecco gli auricolari di Philips per stimolare il sonno

Quante volte il campo della medicina ha ricordato di come sia importante il sonno per uno stato di salute psico-fisico adeguato? Ebbene, stando al report del 2016 del CDC (Center for Disease Control), un americano su tre non riesce a dormire correttamente e presenta delle patologie che nel tempo possono arrecare danno al suo corpo.

In aiuto a tutti coloro che soffrono di insonnia è arrivata Philips, che in questi giorni ha presentato i primi auricolari che aiutano a stimolare il sonno. Sebbene la forma di questi ultimi assomigli a quella di un pannolino deformato, il design bizzarro è stato studiato per implementare dei sensori integrati che, una volta collegati alla fronte umana, rilevano il corretto funzionamento dell'attività cerebrale.

Questi ultimi condividono i dati ottenuti con un'applicazione mobile collegata e, una volta rilevato uno stato di sonno profondo, iniziano a emettere un rumore leggero che si ripete secondo uno schema standard, in modo da garantire una notte ottimale e senza problemi.

Ecco gli auricolari di Philips per garantire un sonno miglioreThe Verge

Di recente una piccola startup di nome Rythm ha annunciato un dispositivo chiamato Dreem, brevettato per lo stesso scopo, e attualmente in vendita al prezzo di 499,99 dollari. Quest'ultima ha più volte asserito che la fase del sonno di chi lo ha utilizzato sia migliorata del 32% rispetto al normale.

Gli auricolari di Philips, invece, saranno molto più economici e verranno venduti al prezzo di 399,99 dollari a partire da questa primavera in America. Se la domanda dovesse essere elevata, aspettiamoci di vederli anche in Europa e, soprattutto, nel nostro Paese.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV