Floppy

Il treno a levitazione magnetica è made in Italy

IronLev, nuova tecnologia a levitazione magnetica messa a punto da tre ingegneri italiani, permetterebbe di spostare un vagone di 10 tonnellate con la forza necessaria a sollevare un piccolo zaino.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Hyperloop di Elon Musk

A quanto pare, 3 ingegneri italiani, dopo un’importante collaborazione con Hyperloop di Elon Musk, hanno presentato il brevetto di un nuovo progetto chiamato IronLev, basato sulla tecnologia di levitazione magnetica. La differenza con qualsiasi altra idea che sfrutta la levitazione magnetica è che con IronLev si vuole far funzionare tale tecnologia su comuni binari d’acciaio, senza dover dunque riprogettare i convogli o realizzare nuove rotaie.

L’obiettivo dunque è quello di appoggiarsi agli oltre 1,5 milioni di chilometri di ferrovie già edificati nel mondo, trasformando le ruote dei vagoni in pattini a levitazione magnetica.

In tal modo si otterrebbe un notevole risparmio per quanto riguarda sia i costi di manutenzione delle rotaie che l’energia necessaria per i trasporti.

IronLev nasce dalla collaborazione fra 2 aziende nostrane: Girotto Brevetti, specializzata in Ricerca e Sviluppo in ambito meccanotronico, di Treviso, e la pisana Ales Tech già attiva nel progetto Hyperloop.

Il primo prototipo di IronLev è già stato visto in azione a Spresiano, Treviso, dove un carrello posizionato sui binari è stato spostato utilizzando una forza equivalente a quella necessaria per sollevare uno zaino di piccole dimensioni.

Ci si domanda però come verranno gestiti gli scambi di binario.

Luca Cesaretti, presidente di Ales Tech, ha molte aspettative riguardo la riuscita del progetto IronLev:

Grazie alle caratteristiche di IronLev e ai bassi attriti, siamo in grado di spostare un vagone dal peso di 10 tonnellate impiegando la forza che serve a sollevare uno zaino di 10 chili. Se tutto andrà per il verso giusto, vedremo IronLev all’opera nelle nostre città già dal 2020.

Dunque un’invenzione straordinaria tutta italiana, che rivoluzionerà il mondo dei trasporti, potrebbe presto migliorare sensibilmente il trasporto su rotaia.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV