Floppy

Il Tamagotchi ritorna come app per Android e iOS

A 20 anni dal debutto mondiale del Tamagotchi, Bandai Namco annuncia il ritorno degli animaletti virtuali da accudire sottoforma di app, disponibile per Android e iOS.
Il Tamagotchi in forma di app

Qualche mese vi avevamo già parlato del grande ritorno del Tamagotchi, adesso siamo ancora qui a discuterne per l’annuncio di un’importante novità. A 20 anni dalla messa in commercio dei primi Tamagotchi, che totalizzarono un vero e proprio boom di vendite a fine anni '90, i nostri cuccioli virtuali si mostrano in una veste del tutto rinnovata, cioè sotto forma di applicazione Android e iOS gratuita.

Il gioco è sviluppato da Bandai Namco, la stessa casa che lanciò il primo prototipo di Tamagotchi, rendendolo fenomeno globale.

Un vecchio TamagotchiBandai Namco
Il buon vecchio Tamagotchi

L’app in questione prende il nome di My Tamagotchi Forever e, nel pieno rispetto del suo “antenato" del '97, dovremo prenderci cura di un animale domestico virtuale. Questa nuova app verrà rilasciata l’anno prossimo, anche se Bandai Namco ha già lanciato nell’anno corrente un’app per Apple Watch e una versione fisica in edizione limitata.

La trama del gioco ruoterà intorno al vilaggio di Tamatown, zeppo di creaturine e, oltre al prenderci cura del protagonista, vi saranno anche delle interazioni fra i vari cuccioli.

Il tutto avverrebbe dunque in una specie di fattoria multiplayer, che potrebbe addirittura comprendere delle funzionalità in realtà aumentata, proprio come Pokémon Go!

Il Tamagotchi come appare nell'appBandai Namco
La nostra creaturina ha lasciato un ricordino

Attualmente c’è anche un contest per raccogliere disegni dei fan da cui far nascere un nuovo personaggio giocabile.

Considerando che l’app parte da “free to play”, ci si aspetta di poter fornire degli upgrade al proprio animaletto virtuale facendo acquisti con l’app in questione, comprando credito di gioco o guadagnando giocandoci.

Allora? Contenti del ritorno del Tamagotchi in forma di app?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV