Floppy

Il primo ponte creato tramite la stampa 3D

L’Olanda raggiunge nuove frontiere della stampa tridimensionale costruendo un ponte. Ecco il progetto destinato a cambiare il mondo.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il Olanda è stato costruito un ponte con una stampante 3D

Tutti noi siamo abituati ad associare piccoli oggetti di plastica alle stampanti 3D. Il funzionamento è molto semplice: un professionista si occupa della modellazione di un qualsiasi oggetto tramite uno specifico software. Un addetto darà il comando di stampa (come se fosse una normale stampante) facendo partire il lungo processo.

Ma tutto questo, ben presto, sarà destinato a mutare.   

Una società edile olandese è riuscita a superare ogni confine stampando addirittura un ponte. La struttura, lunga circa 8 metri e costruita in cemento, collega due sponde di un piccolo corso d’acqua. Gli operai hanno impiegato più di tre mesi per completare gli 800 strati che compongono lo storico progetto.

La BAM Infra, l’azienda che ha concepito il prospetto, ha affermato che questa tecnologia potrebbe ridurre notevolmente i costi e abbattere quasi del tutto lo spreco di materiali. Siamo ancora lontani dalla stampa di veri e propri edifici, anche se è facile immaginare il futuro di questi interessanti applicativi.

Ecco il video che mostra la creazione del primo ponte stampato:

Altro passo importante in questa direzione è stato fatto nel 2014, quando la NASA ha spedito una chiave inglese via e-mail a Barry Wilmore, astronauta situato nella stazione spaziale internazionale. L’uomo ha poi stampato lo strumento tramite una stampante 3D.

Abbiamo sentito il comandante Wilmore dire alla radio che aveva bisogno di un pezzo specifico, quindi lo abbiamo disegnato con il Cad e inviato a lui via e-mail; siamo stati più veloci di un razzo. La chiave a tubo che abbiamo appena fabbricato è il primo oggetto progettato a terra e inviato nello spazio via email.

Ha affermato Mike Chen, fondatore di Made In Space, la società che produce le stampanti 3D.

E voi, siete pronti a spedire oggetti tramite internet?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV