Floppy

Han Solo: A Star Wars Story, licenziati i due registi e nuovi rumour

Lucasfilm ha appena annunciato il licenziamento di Phil Lord e Christopher Miller, i due registi di Han Solo: A Star Wars Story. Chi prenderà il loro posto?
Il cast di Han Solo: A Star Wars Story con i due registi, Lord e Miller.

Lucasfilm ha appena annunciato il licenziamento dei due registi impegnati nella lavorazione dello spin-off Han Solo: A Star Wars Story, Phil Lord e Christopher Miller. La presidentessa Kathleen Kennedy ha tranquillizzato tutti gli appassionati, confermando che il nuovo regista verrà annunciato molto presto.

Stando a quanto detto da Lucasfilm, il duo è stato allontanato a causa di divergenze creative. Infatti secondo una fonte anonima dell'Hollywood Reporter, Lord e Miller avrebbero voluto rendere il film troppo comico. Han Solo non è un personaggio comico, "è sarcastico, egoista, e ha vissuto una vita tutt'altro che semplice". Qualcosa che i due registi hanno capito troppo tardi.

I due registi, inoltre, sarebbero rimasti scioccati dall'accaduto. Oltre a non aspettarselo, avrebbero fatto trasferire le loro famiglie a Londra fino al completamento del film. Ma un'altra fonte anonima smentisce questa affermazione in quanto le divergenze tra i registi e Lucasfilm sarebbero iniziate fin dal primo momento; inoltre, Miller e Lord avrebbero discusso pesantemente anche con Lawrence Kasdan, sceneggiatore de L'Impero Colpisce Ancora e dello spin-off su Han Solo.

Han Solo in posa in una fan art, con il celebre Millennium Falcon sullo sfondo.

Le due fonti anonime sono però d'accordo su coloro che potrebbero essere chiamati a sostituire i due: si pensa a Ron Howard, che già nel 1988 aveva diretto il cortometraggio Willow per George Lucas, e allo stesso Kasdan, già così vicino a Lucasfilm.

Queste ultime informazioni, ovviamente, vanno prese con le pinze. Tuttavia, per molti non c'è da preoccuparsi. Per il primo spin-off Rogue One, il regista Gareth Edwards venne assunto sul filo del rasoio, e molte scene furono rigirate per essere accettate da Lucasfilm.

E come ben sappiamo, il film è stato un successo. La scelta di licenziare i due registi non dovrebbe influenzare la continuazione del film, previsto nelle sale il prossimo 25 maggio 2018.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV