Floppy

Goat Simulator, diventa una capra assassina (per gioco)

È uno dei giochi indie più assurdi della storia recente, si chiama Goat Simulator e vi permette di "impersonare" una capra assassina. Devo dire altro?

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Copertina del gioco Goat Simulator

Quante volte avete desiderato di essere una capra demoniaca e di distruggere una piccola città, umani compresi? Tante, lo so. Per fortuna c'è chi ascolta le nostre preghiere e soddisfa i nostri istinti assassini più primordiali con i videogame.

È il caso dei Coffee Stain Studios che, prima per scherzo e poi per davvero, hanno realizzato Goat Simulator. Si tratta di una specie di GTA in cui il protagonista non è un uomo ma una capra.
Esatto avete capito bene.

Ma in Goat Simulator non si "impersonerà" una capra qualunque. L'animale è sicuramente posseduto dal demonio, vista a sua sua sete di sangue e distruzione. Il gioco - geniale ed esilarante - va un po' in controtendenza rispetto alla ricerca spasmodica del realismo che caratterizza il gaming attuale. E questo è il suo forte.

La sua descrizione ufficiale, infatti, recita: 

Goat Simulator è un gioco, piccolo, stupido e difettoso. È stato fatto in un paio di settimane quindi non aspettatevi in gioco delle dimensioni e della portata di GTA con le capre. Per dirla tutta è meglio che non vi aspettiate nulla. Per essere completamente onesti sarebbe meglio che spendeste i vostri 10 dollari in un hula hoop, un mucchio di mattoni o forse una capra vera.

Quindi se cercate una storia rifinita e tanta verosimiglianza allora Goat Simulator non è il gioco che fa per voi. Ma se quello che volete è incornare umani, volare nel cielo con un jet pack o far esplodere una stazione di benzina allora dovreste scaricare il gioco da Steam a partire da domani. Come detto, il suo prezzo è di soli 10 dollari.

Non siete ancora convinti? Allora beccatevi il trailer ufficiale di Goat Simulator e preparate la carta di credito.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV