Floppy

Giochi PS3 su PS4, come fare?

Come fare a utilizzare i nostri vecchi videogiochi di PS3 su PS4? È possibile? Ecco quello che sappiamo.

FlopTV Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un joypad di PS4

Una delle domande più ricorrenti per i possessori della nuova PS4 (PlayStation 4) è quella relativa alla retrocompatibilità con PS3 (PlayStation 3), ovvero: è possibile giocare a giochi di PS3 su PS4?  

Se affrontiamo questa domanda da un punto di vista strettamente hardware, la risposta è no. E la prova di ciò è molto semplice: se si introduce un disco per PS3 all'interno di PS4, la console non ne legge il contenuto e a schermo compare un bel messaggio di errore.

Purtroppo Sony non ha voluto riproporre in PS4 la retrocompatibilità, feature presente nativamente in PlayStation 3. Infatti in quest'ultima console, almeno fino alla versione slim, la retrocompatibilità hardware con i modelli precedenti era assicurata e supportata. Bastava infilare un DVD di un gioco della prima PlayStation o di PlayStation 2 e il videogame partiva, senza se e senza ma. Semplice e pulito.   

Ma non disperiamo perchè al momento la situazione è difficile ma non completamente disperata. Esistono infatti ben due metodi per far girare i vecchi giochi PS3 su PS4.  

PlayStation Now - Rigiocare in streaming ai vecchi titoli PS3

Il primo metodo che introduce la retrocompatibilità su PS4 è ttraverso il servizio PlayStation Now. Si tratta di un nuovissima - e comodissima - tecnologia applicata al mondo delle console: il gaming via streaming.
Ma facciamo un passo indietro. 

Nel 2012 Sony mise a segno un'acquisizione aziendale molto importante: per una cifra quantificata in 380 milioni di dollari, il colosso nipponico comprò i servizi di Gaikai, azienda specializzata in servizi di streaming media via cloud. L'intento era quello di introdurre un servizio rivoluzionario all'interno di PlayStation Network, la piattaforma online di PlayStation. L'integrazione ebbe esito positivo e così nacque PlayStation Now.

Lo scopo finale di PlayStation Now è proprio quello di fornire agli utenti l'accesso in tempo reale alla libreria di titoli di tutte le console Sony, dalla prima PlayStation alla terza versione della macchina da gioco nipponica. A fronte del pagamento di un abbonamento mensile, ogni utente potrà avere accesso a tutti i videogame che vuole: l'elaborazione non avviene fisicamente nella console, bensì nei server di Sony e il videogame viene "riprodotto" in streaming. Come se fosse un video di YouTube, per intenderci. PlayStation Now potrebbe essere per il mondo dei videogame quello che Netflix è per i film e le serie TV.   

Recentemente Sony ha esteso il supporto di PlayStation Now anche ai PC Windows, ovvero dopo l'installazione dell'apposita applicazione sarà possibile giocare in streaming alla collezione di videogame delle console PlayStation anche su un comune PC, a patto di possedere i requisiti minimi di sistema.

Sulla carta, questo progetto sembrerebbe risolvere tutte le questioni legate alla retrocompatibilità. Purtroppo però esiste un problema non indifferente: attualmente PlayStation Now non è accessibile dall'Italia. Dopo un primo debutto negli Stati Uniti, il servizio è stato reso disponibile esclusivamente nel Regno Unito, Olanda e Belgio. Al momento notizie di una disponibilità del servizio su suolo nazionale non ce ne sono. 

Dobbiamo essere fiduciosi. 

Retrocompatibilità attraverso PlayStation Store

Il secondo metodo per giocare ai vecchi titoli PS3 su PS4 è quella di affidarsi a PlayStation Store. Questo metodo non è proprio da considerarsi come retrocompatibilità in senso stretto, bensì come una sorta di "aggiornamento" del gioco. In pratica è possibile accedere al download della versione digitale di un gioco PS4 che già possediamo su PS3, pagandolo a prezzo scontato.

Per accedere a questa funzione è necessario immettere in PlayStation Store un particolare codice presente sulla confezione del videogame PS3. Dopo il pagamento della cifra indicata sarà possibile scaricare e installare il gioco.

Il limite di questa soluzione è abbastanza evidente: al momento i titoli che supportano questa possibilità sono veramente limitati. Si tratta per lo più di giochi molto famosi che hanno visto l'uscita su entrambe le versioni della console. Fra i titoli compatibili troviamo: Watch Dogs, Battlefield 4, Call of Duty: Ghosts e Assassin's Creed 4. Attenzione però: è necessario che la copia fisica del disco di PlayStation 3 sia nel lettore CD di PlayStation 4 per far partire il gioco su quest'ultima.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV