Floppy

Dragon Ball Super: finalmente la verità sulla nuova forma di Goku

Finalmente viene fatta ufficialmente luce sul mistero che avvolgeva la nuova trasformazione di Goku in Dragon Ball Super, in un episodio speciale a dir poco esplosivo!

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Goku si scontra con Jiren

A quanto pare, stando a DB-Z, viene finalmente fatta luce sul mistero riguardante la nuova trasformazione di Goku. Il Saiyan ha superato ancora una volta i suoi limiti, ma neanche questo basta a fermare Jiren, guerriero che può vantare la potenza di un Dio della Distruzione.

Nell’episodio speciale di Dragon Ball Super, della durata complessiva di un’ora, vediamo scontrarsi Goku del 7° Universo e Jiren dell’11°, in un susseguirsi continuo di colpi di scena. Per sconfiggere il temibile avversario, neanche il Kaioken x20 potenziato con la forma di Super Saiyan Blue è bastato, dunque il nostro eroe tenta una mossa disperata: l’Energia Sferica!

Jiren però non si smentisce e respinge perfino l’ultima carta a disposizione di Goku, avvalendosi della sola forza degli occhi!

La Sfera Genkidama viene rispedita dritta al mittente ma il Saiyan riesce a cavarsela, mostrandosi in una nuova forma. Goku manifesta adesso un colore argenteo degli occhi, capelli neri e un’aura blu.

Di seguito potete visionare il momento della sua metamorfosi.

Stando a quanto affermato da Beerus, Dio della Distruzione del 7° Universo, il protagonista sembra aver appreso quella tecnica che viene chiamata “Ultra Istinto”, o “Padronanza del movimento autonomo”, come abbiamo in precedenza anticipato.

Goku pare infatti capace di anticipare, schivare e contrattaccare l’avversario come se non stesse pianificando le proprie azioni.

Tutti sono increduli di fronte al traguardo raggiunto dal Saiyan, in quanto l’Ultra Istinto è una forma difficile da raggiungere perfino per un Dio della Distruzione.

Secondo Whis tale metamorfosi è stata resa possibile in seguito all’esplosione dell’Energia Sferica. Goku infatti, per trattenerla, ha assimilato nel suo corpo tutta l’energia della Genkidama e l’esplosione ha portato alla rottura di un “sigillo”, che ha così sprigionato un potenziale prima nascosto.

Jiren però, nonostante abbia dovuto impegnarsi di più per affrontarlo, è riuscito comunque a tenere a bada Goku. La trasformazione, fra le altre cose, è durata per un periodo di tempo molto limitato.

A fine episodio poi la ciliegina sulla torta, un colpo di scena che nessun fan si sarebbe aspettato: Freezer, probabilmente memore del nobile gesto di Goku nei suoi confronti ai tempi del loro scontro su Namek, ha donato al Saiyan parte della sua energia, per permettergli di riprendersi.

Dunque l’episodio speciale non ha deluso le aspettative e siamo tutti ansiosi di scoprire quale sarà l’epilogo del Torneo del Potere, considerando che mancano ormai solo 25 minuti al suo termine.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV