Floppy

Gli spaventosi modelli tridimensionali creati da immagini 2D

Un software destinato a cambiare la modellazione 3D che, per il momento, produce spaventose foto. Ecco il nuovo interessante strumento.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Stan Lee in versione tridimensionale

Nerdist ha recentemente diffuso la notizia dello sviluppo di un nuovo software destinato a entrare nella storia della modellazione 3D. Infatti, alcuni ricercatori hanno messo a punto una rete neurale capace di trasformare qualsiasi immagine bidimensionale in modelli tridimensionali. 

Il software è capace di ricreare modelli di altissima qualità, sebbene alquanto spaventosi.

Ecco un esempio del risultato:

Ecco il pannello principale del software.
Obama diventa tridimensionale!

Molti esperti pensano che questo sofware possa però arrecare svariati problemi ai nuovissimi sistemi di riconoscimento facciale, come quello presente ad esempio sul nuovo iPhone X. Ma i creatori del sistema, un team di ricercatori inglesi dell’università di Nottingham e della Kingston University, non sono per nulla d'accordo con questa ipotesi: il nuovo prodotto è in grado di aiutare il settore della grafica, aiutando a creare modelli tridimensionali più precisi e in maniera nettamente più rapida. 

Al momento siamo ancora lontani dall'utilizzo illecito del software, ma gli esperti come detto prevedono questa pericolosa possibilità. 

È possibile provare il software a questo indirizzo!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV