Floppy

Come vedere Westworld in streaming

Non sai proprio dove vedere tutti e 10 gli episodi della prima stagione di Westworld - Dove tutto è concesso? Tranquillo, che ci pensa FlopTV a consigliarti tutte le piattaforme di streaming legale adatte allo scopo.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il logo della serie TV Westworld

Westworld - Dove tutto è concesso è una serie TV sci-fi statunitense creata da Jonathan Nolan (sceneggiatore in The Prestige, Il cavaliere oscuro, Interstellar) e Lisa Joy per l’emittente televisiva HBO, ispirata al film Il mondo dei robot diretto e scritto da Michael Crichton.

Se ami alla follia questa serie TV e vorresti vedere Westworld in streaming, allora non ti resta che proseguire la lettura per scoprire come farlo!   

Nolan è stato anche regista dell'episodio pilota di Westworld ed è produttore esecutivo assieme a Lisa Joy, J.J. Abrams (Star Wars: Il risveglio della Forza, Lost, Fringe, Alias) e Bryan Burk (Mission: Impossible - Protocollo fantasma, Cloverfield, 10 Cloverfield Lane).

Lo show di Nolan, definito come

un oscuro viaggio incentrato sull’origine della coscienza artificiale e sul futuro del peccato,

narra di un parco divertimenti all’avanguardia chiamato Westworld dove, come suggerisce il titolo italiano della serie, è concesso ai suoi visitatori di fare praticamente qualsiasi cosa.

Il successo alla base del parco è infatti dovuto alla libertà di cui possono godere i turisti che lo visitano. Ognuno di essi può infatti prendere parte a delle emozionanti avventure insieme ai “residenti” (androidi esteticamente uguali agli esseri umani), decidere di essere il buono o il cattivo di storie scritte appositamente per i visitatori oppure dare libero sfogo ai propri istinti primordiali.

Ed è soprattutto quest’ultimo punto il preferito dai turisti, come viene anche sottolineato nella serie stessa:

La maggior parte dei visitatori vuole solo qualcuno da uccidere o da scopare.

Il tutto avviene senza ripercussioni legali o morali. Le vittime sacrificali degli omicidi e delle depravazioni dei visitatori saranno infatti i poveri androidi, programmati per non poter arrecare danni letali agli “ospiti”.

Il direttore creativo del parco e capo del team di sviluppo Robert Ford (Anthony Hopkins) si diletta nello scrivere storie emozionanti e originali, dimostrando anche un profondo interesse per la comprensione del funzionamento dei suoi androidi. Ford, un po' come tutti i personaggi della serie, è un uomo ambiguo, che riserverà molte sorprese allo spettatore.

Robert Ford nella serie TV Westworld - Dove tutto è concesso HBO
Anthony Hopkins in una scena di Westworld - Dove tutto è concesso

Westworld - Dove tutto è concesso riesce infatti a catturare l’interesse dello spettatore non solo per l’ambientazione spettacolare, la regia eccellente e le musiche suggestive, ma soprattutto per l’atmosfera enigmatica che permea tutta l’opera. Westworld è un luogo pieno di mistero, la cui comprensione è difficile e incompleta perfino per i suoi ideatori.

Robert Ford fornisce di continuo agli androidi nuovi aggiornamenti e le cosiddette “ricordanze”, dei finti ricordi, assimilabili a dei sogni a occhi aperti, aggiunti per rendere i residenti di Westworld sempre più umani.

E proprio come per gli umani, la cui natura è imperfetta, sarà inevitabile il punto in cui gli androidi diverranno meno stabili, meno sicuri e, magari, anche pericolosi.

L'uomo vestito di nero presente in Westworld - Dove tutto è concessoHBO
Qual è la vera identità dell'uomo vestito di nero?

Gli androidi possono sviluppare una qualche sorta di coscienza? Possono emozionarsi, innamorarsi ed essere traumatizzati dall’aver vissuto eventi spiacevoli proprio come gli esseri umani? Chi è in realtà l’uomo vestito di nero che porta scompiglio nel parco divertimenti? Ma la domanda principale che affolla la mente dello spettatore è:

Qual è la risoluzione dell’enigma di Westworld?

Le risposte a tutte queste domande, o almeno a parte di esse, potrai trovarle in quel di Westworld soltanto gustandoti tutti e 10 gli episodi della prima stagione, in attesa del primo episodio della seconda stagione, in onda su HBO negli Stati Uniti il prossimo 22 aprile, mentre in Italia debutterà su Sky Atlantic il giorno seguente.

Westworld in streaming su Chili, Rakuten TV, NowTV o Microsoft

Per vedere in streaming legale tutti e 10 gli episodi della prima stagione di Westworld - Dove tutto è concesso è possibile sfruttare numerose piattaforme: Chili, Rakuten TV, NowTV o Microsoft.

Su Chili e Rakuten TV, dopo aver effettuato la registrazione, è possibile acquistare la prima stagione di Westworld: Chili (16,99 euro totali per tutti e 10 gli episodi) e Rakuten TV (14,99 euro per la prima stagione completa).

Su Rakuten TV in linea di massima è possibile effettuare il noleggio di contenuti a partire da 0,99 euro fino a un massimo di 4,99 euro, mentre per gli acquisti il prezzo varia fra gli 11,99 euro e i 13,99 euro. I prodotti noleggiati devono essere visionati entro 48 ore dal pagamento.

Per Chili invece il prezzo del noleggio è a partire da 0,99 euro, mentre per l’acquisto di contenuti si parte da 3,99 euro.

Sia per Rakuten TV che Chili non è necessario sottoscrivere un abbonamento, paghi solo quello che vedi.

Su Microsoft invece è possibile acquistare tutta la prima stagione di Westworld al prezzo, poco conveniente, di 22,49 euro.

Anche NowTV non prevede la sottoscrizione di un abbonamento, bensì esclusivamente il pagamento di una quota mensile di 14,99 euro al mese. La piattaforma in questione mette a disposizione tutti gli episodi di Westworld andati in onda fino ad ora e fino ai primi giorni d’agosto di quest’anno.

E adesso non ti resta altro da fare che goderti tutti gli episodi della prima stagione di Westworld - Dove tutto è concesso.

Buon binge watching!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Serie TV e film in streaming

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV