Floppy

Buddy - The Game Chair, la sedia per veri gamer arriva dal Giappone

Vendite da record e prenotazioni alle stelle hanno decretato Buddy - The Game Chair come uno dei gadget più ricercati dai gamer giapponesi.

Paolo Frigerio Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

gamer seduti sulla sedia Buddy

Una delle cose che i videogiocatori di tutto il mondo amano alla follia è la vicinanza all'azione. Era così per i gamer più stagionati, quelli per intenderci che dipendevano da joypad dotati di cavi corti che ti obbligavano a essere vicinissimi al televisore, ed è così anche oggi, sebbene tutti i controller delle console attuali siano wireless: una certa vicinanza allo schermo è sempre ricercata.

Quindi perchè non realizzare una poltrona comoda e leggera, che permette di essere vicini al televisore, senza per questo sedere sul pavimento e soffrire di tremendi mal di gambe e di fondoschiena?

Questo è ciò che hanno pensato alcuni designer giapponesi quando hanno creato Buddy - The game Chair, una simpatica poltrona da pavimento che promette il massimo comfort a tutti i gamer, anche quelli più incalliti.

immagini pubblicitarie di Buddy - The Game Chair
  

Grazie al suo originalissimo design, Buddy è utilizzabile in maniera tradizionale, sfruttando quindi la spalliera come sostegno della schiena, oppure al contrario, ovvero usando la spalliera come sostegno frontale: in pratica un comodo appoggia-gomiti durante le sessioni di videogame. Un altro punto a favore di Buddy è senza dubbio il prezzo: 5mila Yen, ovvero circa 43 dollari, cifra senza dubbio molto interessante, considerando il simpatico oggetto di design che sicuramente non sfigura all'interno dell'arredamento di qualunque spazio domestico.

immagine condimensioni di Buddy - The Game Chiar
   

Considerato l'enorme successo riscosso da Buddy in Giappone, il produttore assicura una seconda tranche di consegne prevista per aprile 2017, proprio per evadere tutti i circa due milioni di esemplari preordinati nei mesi scorsi su Amazon.jp

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV