Floppy

Bimbo di due anni blocca l'iPhone della mamma per quasi mezzo secolo

In Cina, una donna ha trovato il suo telefono Apple bloccato per 48 anni, dopo che suo figlio ci aveva smanettato per un po'.

Matteo Tontini Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

iPhone inaccessibile in seguito ai numerosi tentativi di inserimento del codice di blocco falliti

Hai il terrore che i tuoi amici blocchino il tuo iPhone cercando di indovinare il codice d'accesso? Fai bene. Pensa che un bambino di due anni, in questo modo, ha messo fuori gioco il "melafonino" di sua madre per 48 anni!

Il piccoletto ha inserito - sbagliando - così tante volte il codice di blocco che l'accesso all'iPhone del genitore sarebbe stato negato per 17.520 giorni. O 25.228.800 minuti.

È successo a Shanghai.

La donna aveva dato al figlio il costoso telefono per fargli vedere qualche video educativo, mai avrebbe creduto che nel frattempo sarebbe andato in blocco. A questo punto ci si chiede quanto tempo il bimbo abbia armeggiato con lo smartphone di Apple, probabilmente tantissimo. In preda al panico, la mamma si è così rivolta a un centro Apple locale, dove le sono state date due possibilità - una peggiore dell'altra. Resettare il suo dispositivo, perdendo quanto presente nella memoria interna, o aspettare circa mezzo secolo.

Come se non bastasse, il dipendente presso il centro Apple ha fatto pure il simpaticone dicendole:

Ma sì, ho visto stati casi in cui il dispositivo era bloccato per ottant'anni!

A quanto pare la donna non vuole resettare il suo dispositivo, perdendo file e foto, e il suo iPhone è bloccato da più di due mesi.

Se fosse stato eseguito il backup del suo telefono o se i file fossero stati inviati ad iCloud non avrebbe avuto problemi nel recuperarli.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV