Floppy

Assassin’s Creed Origins, le armi migliori e le armature sbloccabili

Scopri le milgiori armi e le armature di Assassin's Creed: Origins nella nostra guida. Sei pronto a conquistare l'antico Egitto?

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La foto di Bayek

Il decimo capitolo della serie videoludica Assassin’s Creed è approdato su PC, Xbox One e PS4 a partire dal 27 ottobre 2017. Ubisoft ha deciso di trasportare i videogiocatori nell’antico Egitto alla scoperta dell’origine degli Assassini.

Si tratta di un capitolo rivoluzionario della serie prodotta dall’azienda videoludica francese. Assassin’s Creed Origins infatti presenta alcune caratteristiche tipiche degli RPG, come il potenziamento delle armi, uno stile di combattimento totalmente rivisitato e quell’avventura tipica della saga.

L’aspetto che forse più di ogni altro rende questo titolo unico, rispetto ai predecessori, sono proprio armi e combattimento. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di proporti questa guida per capire quali siano le migliori armi e armature di Assassin’s Creed Origins

Capire qual è l’arma migliore

Prima di tutto bisogna iniziare a focalizzare la propria attenzione sulla qualità dell’arma. L'indice DPS (danni per secondo) è una variabile da non sottovalutare ma, prima di considerare questo aspetto, bisogna capire le proprietà stesse di un'arma e a quale particolare categoria essa appartiene.

Armi da mischia 

Se preferisci variare la tipologia di arma, dovrai tenere sott’occhio i DPS. Se preferisci combattere nelle mischie, e quindi fronteggiare più nemici contemporaneamente, i danni che infliggerai ogni secondo saranno determinanti. 

Armi a distanza

Se ami i combattimenti a distanza, ti consiglio di scegliere due archi: uno per i combattimenti stealth e l’altro per quando le cose si faranno più movimentate

Stealth

L’arma che ci accompagna dal primo capitolo è la lama celata. Veloce e potente: questa è di certo la migliore arma se ami giocare in modo silenzioso e senza dare vita a vasti combattimenti. 

Rarità

Assassin’s Creed: Origins presenta ai videogiocatori un nuovo concetto: la rarità degli oggetti. Tratteremo questo punto successivamente, per ora bisogna tener presente che più le armi sono rare e più i loro attributi saranno alti. Proprio per questo motivo, nel caso in cui dovessi trovare due armi uguali, è consigliabile prediligere quella con un livello di rarità maggiore.

Attributi da non sottovalutare

Le armi hanno degli attributi propri che possono stravolgere il risultato di una lotta: indice critico, veleno, rarità, adrenalina e sanguinamento

Rarità degli oggetti

L’antico Egitto nasconde numerosi oggetti con una rarità variabile. Gli sviluppatori Ubisoft, infatti, hanno deciso di includere tre livelli di rarità, riconoscibili dal colore:

  • Blu: gli oggetti di colore blu sono quelli comuni e hanno un solo attributo. 
  • Viola: il secondo livello identifica degli oggetti rari.
  • Oro: gli oggetti color oro, invece, sono quelli leggendari e, di conseguenza, hanno più attributi e un valore nettamente superiore. 

Ti consigli di non vendere, almeno nelle fasi preliminari, le armi e gli scudi ma di scomporli per recuperare materiali con cui aggiornare i tuoi oggetti preferiti. Evita, però, di distruggere gli oggetti di livello “Leggendario”, in quanto offrono qualità migliori e sono difficilmente reperibili.

Scomponendo gli oggetti “Blu” potrai trovare un componente normale, con quelli “Viola” un materiale raro. 

Potenzia le armi e gli scudi

Per completare il gioco è importante, se non essenziale, potenziare tutte le armi e gli scudi. Proprio per questo motivo, ti consiglio di distruggere gli oggetti recuperati (esclusivamente comuni o rari) per ottenere nuovi materiali con cui poter potenziare l’equipaggiamento.

Inoltre, potrai decidere di recuperare altri oggetti nel vasto mondo incaricando il tuo fidato falco

Tipologie di armi

Assassin’s Creed: Origins offre ai videogiocatori numerose tipologie di armi. Questo, spesso, crea una grande confusione. Ricordiamo che non esiste “la migliore arma”; dovrai semplicemente scegliere l’equipaggiamento che fa per te. Ecco, quindi, le armi più interessanti per ogni categoria.

Armi a distanza

  • Arco veloce: questo arco è velocissimo ma infligge pochissimi danni. Il suo uso è consigliato nel caso in cui bisogna fronteggiare più nemici contemporaneamente. 
  • Arco da cacciatore: gli archi di questa categoria sono molto veloci e, di conseguenza, utili per i combattimenti in mischia. Infliggono una quantità consistente di danni e il numero di proiettili è alto.
  • Arco da predatore: l’arco da predatore è un’arma perfetta per chi vuole combattere nell’ombra. Grazie a questo pezzo potrai utilizzare un’arma potentissima e mirare anche per molto tempo prima di scoccare la freccia. L’unica pecca è la limitata quantità di proiettili, che potrai comunque aumentare. 
  • Arco del guerriero: gli archi di questa tipologia fanno sfrecciare due proiettili ogni volta che il videogiocatore spara. La mira, però, non sarà precisa e spesso si rischia di fallire il colpo.

La migliore scelta: Consiglio di aumentare gli slot per gli archi a due e di equipaggiare un arco da predatore e uno da cacciatore. 

Armi da mischia 

Se preferisci i combattimenti ravvicinati, invece, potrai scegliere tra le seguenti categorie:

  • Spade normali/falci: queste sono le armi standard e offrono ai videogiocatori una vasta quantità di utilizzi. Queste armi non eccellono per danni o per velocità.
  • Scettri: gli scettri sono delle armi con un raggio medio. La velocità e la potenza sono anch’esse medie. 
  • Doppie lame: questa è, molto probabilmente, la categoria con le armi più rapide.
  • Mazze/armi a lama larga: queste sono armi molto lente ma potentissime. L’utilizzo di questi prodotti è consigliabile quando si ha di fronte un nemico lento e poco agile (magari con scudi).
  • Lance: le lance sono delle armi con un raggio vastissimo e utili contro più nemici. 

La migliore scelta: La scelta ottimale è un’arma della categoria doppie lame e una lama larga (in alternativa, è possibile sostituire a quest’ultima una mazza). 

L'armatura consigliata

L'armatura migliore di tutto il videogioco è il Costume di Isu. Esso dovrà essere guadagnato completando l'Enigma della Sfinge, nella regione di Giza. Per guadagnare questa armatura, dovrai avere almeno cinquanta frammenti di Silice e dovrai aver completato la missione secondaria "La Promessa di Bayek".

Recati nella regione di Giza e cerca l'enorme statua in pietra. Entra nella buia struttura e percorri il corridoio fino a raggiungere una stanza ricolare. Trova e accendi i 12 Cerchi di Pietra, sparsi in tutta la mappa, e accedi alla mappa di Eesfet Oon-m'Aa Poo. Attiva l'oggetto luminoso investendo i 50 frammenti di Silice e ottieni questa fantastica armatura.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV