Evento Apple

Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Ci siamo. Manca solo una manciata di ore all’evento Apple di stasera che inizierà alle 10:00 ora locale (19:00 ora italiana) allo Yerba Buena Center di San Francisco. È il momento di fare un riepilogo definitivo di tutte le indiscrezioni arrivate finora per sapere quello che possiamo aspettarci dal keynote di oggi.

iPad 2

Il lancio di iPad 2 è dato per scontato all’evento di stasera. Pubblichiamo indiscrezioni sui possibili aggiornamenti del nuovo modello da qualche mese ma le speculazioni più quotate indicano un update non troppo rivoluzionario per la seconda versione del tablet Apple.

Si da per certa l’adozione di un processore più veloce -si parla di un Apple A5 dual core- così come si è sicuri del raddoppio della RAM disponibile con il raggiungimento dei 512 MB dell’iPhone 4. Anche l’aggiunta delle fotocamere anteriore e posteriore è data per sicura con l’implementazione di FaceTime anche su iPad. Le caratteristiche delle due fotocamere dovrebbero essere le stesse di quelle adottate nell’iPod touch di ultima generazione.

Sulla risoluzione dello schermo dell’iPad iniziano i primi dubbi: c’è chi sostiene un aumento della risoluzione fino a 2048×1536 px anche se è più probabile che il nuovo iPad mantenga i 1024×768 px del modello attuale. Con la dotazione hardware citata prima, infatti, sarebbe difficile la gestione di una risoluzione così alta. L’adozione del Retina display è invece messa tra le prime indiscrezioni dell’iPad 3, da alcuni indicato come in arrivo alla fine dell’anno.

Per quanto riguarda la capacità di storage, il nuovo iPad dovrebbe mantenere le attuali configurazioni partendo da 16 GB del modello base fino ai 64 GB del modello di punta. È stata smentita anche l’adozione di possibili porte di espansione, come un lettore SD integrato.

Dovrebbe restare invariata anche la suddivisione dei modelli in Wi-Fi e Wi-Fi + 3G e anche i prezzi dovrebbero restare gli stessi del modello attuale, ancora molto competitivi a confronto con quelli dei concorrenti, Galaxy Tab in primis.

Si parla anche di un ingresso nel mercato quasi immediato almeno per il mercato americano, molto in anticipo sulla scaletta adottata l’anno scorso per il primo iPad.

iOS

Le indiscrezioni parlano di un lancio ravvicinato di due versioni di iOS. La prima dovrebbe essere la 4.3 e la seconda iOS 5 il cui lancio è previsto per la fine di giugno, in linea con l’arrivo del nuovo iPhone.

Su iOS 4.3 si ipotizza l’adozione delle nuove gesture multitouch già provate dagli sviluppatori più altri piccoli perfezionamenti come la possibilità di personalizzare la funzione dello switch laterale dell’iPad come Silenzioso o Blocco Rotazione.

Ancora meno si sa sulla prossima main release di iOS che potrebbe essere presentata in un evento a parte ad aprile come già successo per iOS 3 e iOS 4. C’è comunque la possibilità che lo sneak-peak venga anticipato a stasera anche se la cosa sembra improbabile.

MobileMe

Si parla anche di MobileMe il cui acquisto è stato bloccato sull’Apple Store online e in quelli fisici. Al momento è possibile solo effettuare la prova gratuita di un mese e per questo ci si aspetta una modifica del servizio con la possibilità di aprire account gratuiti e limitati nelle funzioni.

C’è anche chi parla dei servizi cloud per iTunes ma sembra altamente improbabile la loro presentazione lontana dall’evento dedicato alla musica che cade tradizionalmente in autunno.

[via World of Apple/Melablog]

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV