Maturità: idee per un 100 (quasi) sicuro

Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Niente panico. Martedì 22 giugno, gli studenti ammessi all'esame di Maturità 2009/2010, o esame di Stato che dir si voglia, appoggeranno i gomiti sui banchi e toglieranno il cappuccio alla penna per svolgere la prima prova. Mercoledì 23 giugno sarà la volta della seconda prova specifica e il 28 giugno i giovani maturandi dovranno cimentarsi nella temuta terza prova.

Internet è ovviamente congestionata fra toto-temi, consigli fra i più disparati e imploranti richieste d'aiuto degli studenti divorati dall'ansia. Districarsi fra forum e guide virtuali può rivelarsi più difficile del previsto e rischia di togliere tempo all'attività che ha, o quantomeno dovrebbe avere, la priorità negli ultimi giorni prima del fatidico inizio: lo studio.

Proviamo dunque a fare un po' di ordine nella moltitudine di informazioni che circolano e partiamo dalle poche certezze. Sul sito del ministero dell'Istruzione è possibile scoprire i nomi dei commissari esterni che faranno parte del team di professori giudicanti. Per ciò che concerne le materie della seconda prova è stato il ministro Maria Stella Gelmini a dare l'elenco mediante un video che pubblichiamo a fine articolo.

A meno di una settimana dalla prima prova sulle possibili tracce è stato detto tutto o quasi. In pole position, per ciò che concerne gli autori, Giovanni Pascoli, Umberto Saba, Ugo Foscolo e Salvatore Quasimodo. Quotato anche Leonardo Sciascia, ricorrendo quest'anno l'anniversario della sua morte. Il tema di attualità potrebbe chiamare in causa Obama e il Nobel, i cambiamenti climatici e la questione della privacy. Riflettori puntati anche su biodiversità e povertà ed emarginazione sociale, essendo il 2010 l'Anno europeo della lotta alla povertà e l'Anno internazionale della biodiversità. Fra gli argomenti storici svetta l'Unità d'Italia e i sempre verdi Seconda Guerra Mondiale, Nazismo, Fascismo, Guerra Fredda e Rivoluzione Francese. Notizie dell'ultima ora, test e consigli in merito sono disponibili sul portale studenti.it. Il sito, con la collaborazione di Radio 24, sarà on air anche con una trasmissione radiofonica, lunedì 21 dalle 21 alle 24,in diretta per dare voce alle ultime ansie dei protagonisti. I consigli di Studenti.it sono anche mobili e fruibili mediante iPhone.

Guide pratiche per affrontare le prove sono disponibili anche su Skuola.net, dalle domande e risposte più frequenti sul temuto esame ai consigli sul look più adatto per presentarsi in aula. Il sito ha inoltre aperto una sezione del forum dedicata in modo specifico al Totoesame e, allo stesso tempo, ha condotto una breve ricerca che dimostra come le previsioni lascino spesso il tempo che trovano. Skuola.net si sofferma anche sull'argomento spinoso dei bigliettini, individuando una netta preferenza dei maturandi per le tecniche tradizionali. Bando, dunque, a cellulari e cimici piazzate sotto la sedia, le mini-fotocopie e i vocabolari scarabocchiati andranno anche quest'anno per la maggiore.

Un video-consiglio pratico in questa direzione lo dà anche ScuolaZoo.com, che ricorda come la penna possa trasformarsi in una solida alleata.

Il portale stila anche, oltre alle informazioni tecniche sull'esame, i 10 comandamenti per pararsi le 'chiappe': tenersi in forma al comprare una serie di portafortuna o diventare amico del secchione di turno. Non è da meno ScuolaZoo.it, con la ricetta culinaria per passare la maturità: un bicchiere di latte, 2 cucchiaini di cacao solubile, due cucchiani di zucchero di canna, una banana, una fragola, una stecca di vaniglia e il più è fatto.

Tornano alle cose serie, guidamaturità.it offre una nutrita selezione di materiale e una applicazione per iPhone dedicata esclusivamente alla prima prova scritta e contenente temi già svolti.

Per ottenere un supporto massiccio dagli altri studenti si può fare riferimento a Facebook e al nutrito gruppo Maturità 2010: 11.305 iscritti che da settimane cercano online risposte ai quesiti più disparati e condividono aspettative e preoccupazioni in attesa della tanto sospirata libertà. Prima del prossimo esame.
via wired.it

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV