DocuKiss… Prossimamente su FlopTV

Il documentario sui Dressed to Kiss una tribute fatta di puro Rock 'n' Roll!

Pensavamo fossero “rockstar de noartri”, invece i Dressed to Kiss hanno fatto carriera e sono diventati la prima tribute band dei Kiss, l’unica riconosciuta dal gruppo rock americano.

Con più di quindici anni di attività alle spalle e una vasta produzione dal vivo, i Dressed to Kiss hanno raggiunto altissimi riconoscimenti raccolti, descritti e pubblicati nel libro Kissenefrega. La storia di una tribute band.

Uniti dalla passione per la musica e dal leader carismatico Andrea Saolini – "l’amante del Rock’n Roll" – i Dressed to Kiss hanno dovuto combattere per farsi strada nello star system ma alla fine quella telefonata è arrivata.

Peter Kriss, lui, l’originale batterista dei Kiss li volle con sé per la tournée del 1994.

Non fu un arrivo bensì un trampolino di lancio per il gruppo che da quel momento ha cominciato a viaggiare per portare il rock nel mondo.

Grintosi, creativi e davvero rock, Andrea Saolini, Claudio Sussera, Fabio Mociatti e Patrizio di Serafino hanno la musica nel sangue, ma spesso si dilettano in altre forme d’arte e comunicazione come la scrittura.

Nel 2008, ad esempio, hanno pubblicato un fumetto - il primo mai pubblicato da una tribute band – intitolato Un giorno tanto atteso.

Negli anni, oltre ai concerti live hanno cavalcato i palchi della televisione invitati a partecipare a show come “Seconda serata” condotto da Alessandra Casella, "MTV TRL LIVE" a Castel Sant 'Angelo a Roma e “X Factor” (pare che siano loro l’unica cover band italiana ad essere stata invitata ai provini direttamente dalla redazione del programma!).

Dunque la domanda sorge spontanea: quale è il segreto del successo dei Dressed to Kiss?

Probabilmente le mitiche maschere, i costumi e gli effetti speciali che catapultano lo spettatore in un mondo di musica rock e fantasia, oppure è merito di quella chitarra che esplode in fumo insieme agli altri effetti speciali.


I Dressed, ripropongono le stesse coreografie che hanno reso i Kiss famosi in tutto il mondo.

Logo gigante con scritta fiammate alte due metri, scalinate con luci intermittenti e costumi ricostruiti fedelmente, con meticolosità e precisione. Insomma i Dressed tentano di far rivivere allo spettatore due ore di show dei mitici Kiss e far scorrere pura adrenalina… FlopTV non si poteva perdere questa occasione: raccontare la vita di una rock band internazionale e gli aneddoti della scalata al successo.

In KasaKiss si parlava di concerti fantastici nella periferia romana, dei litigi su quale casa acquistare prima di andare in vacanza a Ladispoli… in DocuKiss invece, le telecamere di FlopTV, per la regia di Massimiliano Sbrolla, si sono spostate ancora di più nell’intimo di una vita passata ad inseguire un sogno: essere una rock star!
 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV