Cronaca di una morte annunciata: Steve Jobs 1955-2011

Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

«Apple ha perso un genio creativo e visionario e il mondo ha perso un formidabile essere umano. Quelli di noi che hanno avuto la fortuna di conoscerlo abbastanza e di lavorare con lui hanno perso un caro amico e un mentore ispiratore. Steve Jobs lascia una società che solo lui avrebbe potuto costruire e il suo spirito sarà sempre il fondamento di Apple» quanto si legge sulla home page della società.

L'Huffington Post intitola così il suo pezzo sulla morte di Steve Jobs: «1955-2011, Rip Steve».
Il sito del New York Times scrive: «Steve Jobs, il visionario della Apple, muore a 56 anni»
Il Washington Post: «Muore Steve Jobs, il pioniere della tecnologia».

Il Corriere della sera: «Addio a Steve Jobs, il genio della Apple»
La Stampa: «Addio aSteve Jobs, guru di Apple»
Il Sole 24 Ore: «Morto Steve Jobs, «mago» della Apple – L'America si è fermata»
Il Messaggero: «E' morto Steve Jobs, visionario della Apple. Obama: addio a un grande innovatore»

Titoli, articoli, biografie. Il mondo oggi ruota tutto attorno ad una mela morsicata che ha perso il suo serpente: Steve Jobs.
Fra le mille parole siamo finiti in questo articolo su iPhoneItalia.com, breve  e cortese, sul 35° compleanno della società.
Si conclude con una simbolica frase del patron di Apple:
Avevamo un sogno…e questo sogno non è ancora finito…” (Steve Jobs)

 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV