Un Pensiero stu-pesce d’aprile chiamato Boris

Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La voce di Elio e le Storie Tese in collaborazione con Nicola Vitiello per la sigla e la fantasia di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo per la sceneggiatura – Boris, il film - dal 1° aprile nei cinema.

Poteva essere una data a “cazzo di cane” e invece il 1° aprile 2011 sembra sia il giorno ideale per lanciare il film che per mascotte ha lui, il pesce: Boris.

Questa volta René Ferretti (Francesco Pannofino) tenta il grande salto: un film d'autore dopo tanti anni di fiction su carabinieri, intrighi ospedalieri e drammi in costume da prima serata. Insomma, un risarcimento dopo tutta una carriera dedicata al brutto. Ma il mondo del cinema è addirittura peggio di quello della tv, perché sotto l'allure del "salotto buono dell'industria culturale" si nasconde un sottobosco di sceneggiatori ricchi e nullafacenti, attrici nevrotiche, direttori della fotografia che si sentono grandi artisti. Per non parlare dello spettro incombente del Cinepattone, l'unico vero genere cinematografico che il pubblico apprezza e che, a dispetto dei "cinematografari" snob, manda avanti la baracca.

Tra finanziamenti ministeriali che non arrivano mai, produttori senza un soldo, e agenti cinematografici spietati come squali, Boris - Il film  racconta il lato oscuro dello showbiz italiano, con lo stesso cast della serie e gli stessi autori: Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo, che firmano anche la regia.

Sul web sta già girando il trailer del film e la geniale sigla interpretata da Stefano Belisari, in arte Elio, che tra frasi da antologia la fanno già entrare di diritto tra le canzoni "di culto". Mentre fra lazzi, burle e buffonerie, compaiono anche divertenti reversion amatoriali come Elio e le Storie Tese feat. Maccio Capatonda "Pensiero StuPESCE" - "Boris al Cinema"  che imita lo stile alla Piccol di Maccio Capatonda, per un tripudio di ilarità.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV