La nave di FlopTV e il suo capitano: Giampiero Venturi

Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Cominciano in mezzo al mare le avventure del Prof. Venturi che davanti al logo di FlopTV si inchina e fa il saluto, poi ride, si gira e se ne va. "Giampiero cazzo, ti sei scordato le tue idee, i format, le puntate pilota... che vogliamo fare? Le pubblichiamo?".

Ogni lunedì a partire dal 27 febbraio 2012, nel canale dedicato all'ego del professore di Ripetizzioni, FlopTV presenta Gli strani format di G. Venturi, una raccolta di pensieri, parole, opere e omissioni il cui unico intento è quello di sperimentare, ridere e far sbarcare il lunario all'industria culturale.

Il pacchetto completo prevede cinque ipotesi di serie tv mono-autore, realizzate a costo zero... o quasi!

Un boschetto sulla strada Flaminia è stato utilizzato per ricreare la giungla del Vietnam, un divano per ospitare una coppia in crisi, un supereroe etero per risolvere problemi, ma l'ambientazione più originale e, malgrado tutto calzante con il periodo storico, è stata il profondo degli abissi dove un equipaggio di sciroccati opera.

Non si tratta della nave di Schettino, bensì del sommergibile di Venturi, dove uomini dai volti duri, compiono il loro dovere con abnegazione; eroi anonimi di una missione più grande di cui sono parte. Senza incertezze, senza paura, senza stupide scaramanzie... una macchina efficiente perfettamente organizzata: U 17, è il terrore dei mari... solo su FlopTV.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Giampiero Venturi

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV