Mouse roventi

The Walking Dead: le teorie sulla morte shock di lunedì 26 ottobre

Tutte le teorie e i chiarimenti sul colpo di scena mortale dell'episodio di lunedì 26 ottobre di The Walking Dead. L'articolo contiene SPOILER, sei avvisato.
The Walking Dead: gli spoiler e le teorie sulla morte del 26 ottobre

Se stai leggendo questa news è probabile che anche tu stia ancora cercando di riprenderti dal finale col botto dell'ultima puntata di The Walking Dead, andata in onda lunedì 26 ottobre

Ammettiamolo, questa nuova stagione è partita alla grande e il colpo di scena del terzo episodio è stato la ciliegina della torta, una morte davvero inaspettata per un personaggio importante, ma... sarà davvero morto?

ATTENZIONE: da qui in avanti ci sono teorie, chiarimenti e SPOILER sul fattaccio successo nell'episodio, quindi se non l'hai ancora visto o se vuoi rimanere nel mistero più totale senza farti domande, non continuare la lettura! Se non ce la fai a resistere e vuoi scoprire quanto è profonda la tana del bianconiglio, accomodati pure!

The Walking Dead: chiarimenti e teorie sulla morte nel terzo episodio
Una morte improvvisa sconvolge la sesta stagione di The Walking Dead

Dunque, bando alle ciance: Glenn è morto, e che morte ragazzi! Ma sarà davvero così? Guardando l'episodio sul momento anche io ho avuto pochi dubbi, internet però è un luogo magico, e sono spuntate varie idee e teorie, insieme ad altri elementi come frasi strappate ai produttori della serie, che vedrebbero il nostro ex-fattorino preferito riuscire a cavarsela in qualche modo.

Un primo indizio verrebbe dalle parole di Scott M. Gimple che, durante un'intervista nella quale parlava della morte di Glenn, ha affermato che la scena è stata girata e tagliata di proposito in quel modo, e che nulla in questi processi è mai casuale.

Effettivamente riguardando la scena non si vedono mai chiaramente gli zombie divorare Glenn come invece avviene spesso quando muore qualcuno, è tutto un muoversi di teste, braccia e sangue che schizza qua e là.

In molti hanno quindi ipotizzato che tutto quel sangue e la carne strappata appartengano al corpo di Nicholas, caduto su Glenn dopo essersi sparato in testa, e che Glenn potrebbe quindi salvarsi strisciando sotto il cassonetto, o dimenandosi e fuggendo, o persino grazie all'intervento di qualcuno.

Sicuramente la cosa mi farebbe piacere, ma è innegabile che il giovane fosse assolutamente sopraffatto da un numero esorbitante di vaganti e quindi se vogliono davvero battere questa pista gli sceneggiatori devono trovare una soluzione più che credibile per accontentarmi.

Altra prova a sostegno della tesi di Glenn vivo è rappresentata da alcune immagini del set della serie comparse in rete nelle quali Steven Yeun indossa vestiti mai visti e compare un nuovo personaggio sconosciuto (che potrebbe essere Jesus del fumetto).

Ci potrebbero essere altre spiegazioni alle foto, come ad esempio dei flashback, o delle allucinazioni che gli altri potrebbero avere in seguito al dolore per la morte di Glenn, ma non abbiamo gli elementi necessari per affermarlo.

E tu cosa ne pensi? Glenn è davvero morto o può essere sopravvissuto? Faccelo sapere con un commento!

 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV