Mouse roventi

I sequel di Jurassic World progettano dinosauri in open source (e niente parco)

Colin Trevorrow ha offerto le prime anticipazioni sui sequel di Jurassic World. Tra le novità potrebbero esserci dinosauri creati in open source e l'addio al parco.
Colin Trevorrow parla dei prossimi film di Jurassic World

Il sequel di Jurassic World arriverà nei cinema il 22 giugno 2018.

C'è ancora parecchio tempo per il prossimo incontro coi dinosauri della InGen, ma Colin Trevorrow non sta sprecando nemmeno un secondo.

Il regista tornerà in qualità di produttore esecutivo e screenwriter nel nuovo capitolo della saga di Jurassic Park. In un'intervista a Wired UK, ha cominciato a darci le prime informazioni sui prossimi film.

Hai letto bene: film, al plurale. Trevorrow è certo che Steven Spielberg voglia continuare a espandere la saga di Jurassic Park bel oltre il prossimo sequel.
Non è ben chiaro quali delle idee presentate finora verrà inserita nelle future pellicole, ma concetto del parco a tema potrebbe abbandonarci molto presto:

[Il prossimo film] non sarà solo una manciata di dinosauri che inseguono persone su un'isola. È un'idea che stanca piuttosto in fretta.

Trevorrow ha l'impressione che qualcuno comincerà a pensare ai dinosauri come armi piuttosto che come a una forma di puro intrattenimento.

Se ripensiamo al nucleare e a come è nato, il primo istinto è stato quello di armarlo, e solo dopo abbiamo scoperto che poteva essere usato come fonte di energia.

Owen Grady e i raptor ammaestrati di Jurassic World

A proposito: immagina lo scenario apocalittico in cui più di 15 compagnie possono mettere le mani su DNA di dinosauro.
È quello che gli scrittori ipotizzano per il futuro del Jurassic Park, dove (finalmente) esploreremo uno scenario in cui qualcuno, oltre alla InGen, capisce come creare nuovi dinosauri.

Cosa succederebbe se diventasse una cosa open source? È un po' come se la InGen fosse il Mac, ma che succederebbe se i PC ci mettessero le mani sopra?

Il Dottor Wu ci aveva messo in guardia in merito e presto qualcun altro ripeterà gli errori della InGen.

Quando è ancora da stabilire, ma visto il successo al botteghino di Jurassic World quel futuro non pare essere molto lontano.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV