Mouse roventi

Ritorno al Futuro: tutti i tributi e le somiglianze con il 2015 del film!

Il 2015 che i fans di Ritorno al Futuro attendono dal 1985 è finalmente arrivato, e non è poi così diverso da quello ipotizzato nella trilogia. Ecco i tributi alla saga e le differenze col nostro 2015!

Barbara D'Angelo Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Oggetti futuristici di Ritorno al Futuro in alcune scene del film

21 ottobre 2015: questa la data in cui Marty McFly e Doc Brown dovrebbero apparire nei cieli di Hill Valley, cittadina immaginaria in cui è stato ambientato Ritorno al Futuro.
Il loro mezzo di trasporto la mitica DeLorean, l’automobile volante in grado di viaggiare nel tempo, diventata ormai simbolo di questa trilogia cult di fine anni 80.

Il tanto atteso futuro, dunque, è finalmente arrivato per la gioia di tutti i fans che lo aspettavano con ansia da ben 30 anni.

21 ottobre 2015: Ritorno al Futuro Day

Viene spontaneo chiedersi, però, se sia poi così diverso da come i creatori Robert Zemeckis e Bob Gale lo immaginavano.
Infatti, alcuni dispositivi tecnologici immaginati in Ritorno al Futuro sono effettivamente divenuti realtà. Basti pensare, ad esempio, alla videochiamata tra il futuro Marty McFly il suo collega Needles, che oggi è all’ordine del giorno grazie ad applicazioni come FaceTime, Skype, o simili.

Nel film vediamo anche grandi schermi piatti, oggi comunissimi nelle nostre case, così come la possibilità di guardare più programmi TV alla volta o i videogiochi che non richiedono l’utilizzo delle mani, ma riconoscono il movimento a distanza.
Un esempio eclatante di un simile dispositivo è Microsoft Kinect, apparecchio sensibile al movimento del corpo umano realizzato già nel 2009.

In Ritorno al Futuro vediamo apparire però anche oggetti che sembrano ancora futuristici (o, se non altro, surreali) nel 2015 come lo skateboard volante usato da Marty nel film o, per restare in tema di oggetti volanti, automobili che si librano nell’aria come se nulla fosse.

Sebbene ancora ben lontani dall’essere commercializzati e alla portata di tutti, prototipi di questi oggetti sono però stati realizzati: Lexus, azienda automobilistica giapponese, ha realizzato uno skateboard capace di muoversi in aria (che a differenza di quello di McFly funziona per mezzo di un sistema di magneti).
Terrafugia, invece, azienda produttrice di veicoli aeromobili, ha annunciato nel 2013 di aver prodotto la prima macchina volante.

Nike, d’altro canto, sta realizzando il modello di scarpe che si allacciano da sole indossate da Michael J. Fox nel secondo capitolo della trilogia, di cui abbiamo già parlato qui.

Non ultime in lista, due sono le aziende che hanno deciso di unirsi alla celebrazione del 21 Ottobre.
Universal Pictures Home Entertainment, che ha pubblicato il teaser trailer di Jaws 19 che, se non te lo ricordassi, è il sequel che i creatori di Ritorno al Futuro hanno ironicamente voluto immaginare venisse dato al cinema nel 2015:

Non contenta, Universal ha proseguito con i suoi finti commercial.

Questa volta è stata la hoverboard a finire nel suo mirino:

Pepsi, invece, ha voluto festeggiare l’evento mettendo in commercio le bottiglie di Pepsi Perfect, vendute a Marty nel film.

Le bottiglie sono state già distribuite a numerosi fans (i quali hanno poi proceduto a rivenderle su Ebay a prezzi esorbitanti) al recente Comic Con di New York, e saranno vendute nei vari punti vendita a partire, chiaramente, dal 21 ottobre in edizione limitata.

Nonostante ciò, alcuni fans rimarranno comunque delusi dalle differenze tra la tecnologia ipotizzata nel film e quella realmente esistente oggi.
Nella serie televisiva Psych, ascoltato da un pubblico di imprenditori, il personaggio Shawn Spencer tiene addirittura un discorso nel quale si chiede come sia possibile che la tecnologia di Ritorno al Futuro 2 non sia ancora stata inventata.

Ciò comunque non ha impedito ai fans più sfegatati di cominciare prestissimo il countdown al fatidico 21 Ottobre 2015, tra video-parodie, tributi e molto altro.
Un sito apposito ha persino in primo piano il celebre cruscotto della DeLorean, dove è possibile vedere la data dell’ultima partenza effettuata, la data del presente e la data di destinazione.

Non resta altro, dunque, che festeggiare questo evento irripetibile nella storia.

E tu che cosa hai in programma? Inizia a scoprire di più sul Ritorno al Futuro DAY e ad altre iniziative legate al film direttamente negli articoli qui sotto!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV