Mouse roventi

Ricky Whittle sarà il protagonista della serie TV American Gods

La serie TV American Gods tratta dall'omonimo romanzo fantasy di Neil Gaiman avrà come protagonista l'attore britannico Ricky Whittle, conosciuto per The 100.

Danilo Canzanella Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La serie TV American Gods avrà come protagonista la star di The 100

Vanity Fair ha annunciato il nome dell'attore che sarà protagonista dell'adattamento televisivo dell'omonimo romanzo di Neil Gaiman, American Gods che Bryan Fuller sta preparando in esclusiva per il canale Starz.

Il suo nome è Ricky Whittle, conosciuto ai più per aver preso parte alla serie TV Mistresses - Amanti e The 100.

I produttori ammettono che non è stato per niente facile trovare l'attore giusto per il ruolo di Shadow Moon le cui caratteristiche fisiche descritte nel romanzo sono ben precise. 

Ma alla fine della loro ricerca hanno dichiarato di essere molto soddisfatti della scelta, raccontando di aver notato Ricky Whittle nella serie TV distopica The 100, molto in voga tra i giovanissimi. 

La serie TV American Gods avrà come protagonista Ricky Whittle

La storia di American Gods è incentrata sul rapporto tra l'ex-criminale Shadow Moon e un truffatore di nome Wednesday, il quale nasconde un grande segreto, dato che in realtà è il Dio nordico Odino.
Insieme dovranno affrontare una missione che ha come unico scopo riunire tutte le divinità antiche per contrastare i nuovi dèi come la fama, i media, il denaro, la tecnologia e la droga capaci di sedurre le nuove generazioni.

La regia del pilot è affidata a David Slade, conosciuto ai più per aver firmato altre puntate pilota di famose serie come Hannibal e Crossbones, oltre ad aver curato la regia del film The Twilight Saga: Eclipse.

Inizialmente si pensava che i produttori fossero indecisi tra Jason Momoa famoso per la serie TV Il trono di spade e Jesse Williams conosciuto per Grey's Anatomy, ma alla fine è stato scelto Ricky Whittle. Sei d'accordo con questa scelta?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV