Mouse roventi

Prometheus 2 si chiamerà Alien: Paradise Lost, ecco tutte le novità

Il sequel di Prometheus ci porterà sul pianeta degli Ingegneri alla ricerca delle origine degli Xenomorfi. Alien: Paradise Lost arriverà a maggio 2017.
Michael Fassbender nel primo Promethesus; tornerà anche per il sequel

Ridley Scott ha svelato il titolo ufficiale di Prometheus 2. Il film si chiamerà Alien: Paradise Lost, e sarà ufficialmente il suo prossimo progetto.

L'annuncio ha preso quasi tutti in contropiede. Solo pochi giorni fa, il regista aveva annunciato che la storia del sequel non si sarebbe intrecciata con quella di Alien almeno per altri due o tre film. Niente alieni xenomorfi, insomma.
Ora, invece, il collegamento tra le due arterie del franchise sarà scritto a grandi lettere su tutte le locandine di Prometheus 2.

Il titolo prende ispirazione dalla famosa opera di John Milton che racconta la Caduta dell'umanità, e si riferisce anche a una breve scena del primo film.
La giovane protagonista e suo padre parlano del destino dei defunti, e di dove vadano dopo la morte. La conclusione è che tutti hanno un proprio mondo e un proprio bellissimo paradiso.

Elizabeth (Noomi Rapace) e David (Michael Fassbender) sono partiti alla ricerca di questo mondo alla fine di Prometheus; e alla fine lo troveranno.
Paradise è il pianeta d'origine dei nefandi Ingegneri visti nel primo film, popolato da terrificanti nuove creature e un orrendo ibrido tra Alien e Ingegneri, il Deacon.

Sarà questo il punto di partenza di cui Scott si servirà per spiegare le origini degli xenomorfi? Non ci resta che attendere.
Il primo sequel di Prometheus dovrebbe iniziare le riprese il prossimo febbraio, con un arrivo nelle sale previsto per il 20 maggio 2017.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV