Mouse roventi

La nuova serie di Twin Peaks potrebbe non vedere la luce

David Lynch ha congelato i fans di Twin Peaks con una dichiarazione sibillina: non ci sono sicurezze sulla nuova serie, per ora, a causa di complicazioni indefinite. Dal network Showtime, invece, arrivano rassicurazioni.

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Fotogramma di Twin Peaks

L'anno scorso i fan di Twin Peaks hanno esultato, quando il regista David Lynch ha annunciato una terza serie del suo cult anni '90. Lynch aveva dichiarato che la novità sarebbe arrivata nel 2016, trasmessa dal network Showtime.
Da quel momento le notizie hanno puntato sempre più verso l'effettiva realizzazione del progetto, con i membri del cast che aderivano con entusiasmo.

Kyle MacLachlan, ad esempio, avrebbe ripreso l'iconico ruolo dell'agente Cooper nei nove episodi diretti da Lynch in persona.
Gli ultimi aggiornamenti, però, non sono buoni.

Ad una sua mostra d'arte, Lynch ha dichiarato "non sono sicuro che si farà" e che ci sarebbero delle indefinite "complicazioni". Una fonte ignota ha rivelato al sito Welcome to Twin Peaks che, sebbene il copione sia terminato, "le trattative sui contratti non stanno andando come ci si aspettava".
Un altro aggiornamento, poi, è arrivato ancora da Lynch che ha parlato al programma The Mix della ABC. Il regista qui è sembrato più ottimista: 

Le dichiarazioni di incertezza di Lynch hanno sorpreso anche il network Showtime, che ha già ricevuto il copione, ha dato il via libera a Twin Peak e ha già messo sotto contratto Kyle MacLachlan.
Una fonte vicina al progetto ha dichiarato a Entertainment Weekly "non sta avvenendo niente di più che il classico processo di pre-produzione con David Lynch. Sta andando tutto avanti e siamo tutti entusiasti ed eccitati".

Nonostante questo, però, la pertecipazione di Lynch è cruciale. È difficile pensare alla nuova serie senza di lui o, almeno, la sua benedizione.

Tu che ne pensi dela seconda serie di Twin Peaks? La guarderesti?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV