Mouse roventi

Misfits, arriva il remake americano della serie TV britannica

Il canale statunitense Freeform, ex ABC Family, ha messo in cantiere un nuovo Pilot, si tratta dell'ennesimo remake di una serie britannica. Questa volta tocca a Misfits!

Giulia  Greco Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il cast britannico della serie TV

Misfits, il telefilm di Howard Overman che dal 2009 per cinque anni è andato in onda sulla rete britannica E4, diventerà una serie TV americana in onda sul canale Freeform.

Il plot della serie originale è semplice quanto efficace: cinque adolescenti, colpiti improvvisamente da una tempesta, acquistano poteri sovrannaturali... solo che non si tratta di ragazzi qualunque, perché Nathan, Simon, Kelly, Curtis e Alisha sono teenager problematici, costretti a svolgere lavori socialmente utili! 

Lontanissimo dall’americano Heroes, e più vicino al teen drama Skins, Misfits ci trasporta in un’atmosfera tutta british, politicamente scorretta, raccontata senza filtri, senza censure, dal punto di vista degli adolescenti.

Ed è proprio per questo motivo che non possiamo fare a meno di chiederci se il remake americano possa funzionare o meno, soprattutto considerando in primis la rete che dovrebbe mandare in onda il telefilm. Freeform, infatti, ex ABC Family, difficilmente riuscirà a catturare l'atmosfera tipica della serie originale, caratterizzata da uno spiccato senso dell'umorismo, da un fare bizzarro, dall'osare nel narrare situazioni grottesche e al limite del reale.

Gli insulti coloriti di Nathan? Difficilmente li sentiremo nella versione made in USA!

E se questo non bastasse a farci storcere il naso, ci pensa la serie stessa a farci ricordare perché un remake americano di Misfits non sembra essere una buona idea: 

No, queste cose capitano solo in America!

Questo è quello che afferma Nathan nel primo episodio della serie, a sottolineare quindi lo spirito anti-americano e anti-supereroistico del telefilm.

Secondo Deadline, l'adattamento dovrebbe comunque seguire grosso modo la trama originale, con i cinque protagonisti che acquistano poteri che riflettono le loro personalità: Simon, timido e impacciato, grazie alla tempesta acquista il dono dell’invisibilità; Kelly ha paura dei giudizi della gente e acquista la facoltà di leggere nel pensiero; Alisha attrae da sempre gli sguardi degli uomini, complici il suo aspetto e la sua sensualità, e dopo la tempesta le è impossibile anche solo sfiorare qualcuno; Curtis da corridore diventa una sorta di viaggiatore del tempo; e infine c’è Nathan, pieno di vita, il cui potere, l'immortalità, si scopre solo nel finale della prima stagione.

Ci sono anche dettagli sul cast: quattro attori su cinque sono già stati scelti. Ashleigh LaThrop (Sirens USA) sarà Alisha, Tre Hall (Rebel) interpreterà Curtis, Allie MacDonald (Orphan Black) darà il volto a Kelly, mentre Jake Cannavale (Nurse Jackie) sarà Nathan. 

Gli attori scelti per il remake
Tre Hall, Jake Cannavale, Allie MacDonald e Ashleigh LaThrop

Il cast originale comprendeva Antonia Thomas, Iwan Rheon (il Ramsay Bolton di Game of Thrones), Lauren Socha, Nathan Stewart-Jarrett e Robert Sheehan rispettivamente nei panni di Alisha, Simon, Kelly, Curtis e Nathan. L'unico ruolo che Freeform non ha ancora assegnato è quello di Simon — vero protagonista della storia.

Una foto promo del cast originale del telefilm
Nathan Stewart-Jarrett, Antonia Thomas, Robert Sheehan, Lauren Socha e Iwan Rheon

Al timone del progetto, in qualità di showrunner e scrittrice, c'è Diane Ruggiero-Wright, già nel team autoriale di iZombie e Veronica Mars.

Josh Schwartz e Stephanie Savage (duo già consolidato con The O.C. e Gossip Girl), insieme alla Ruggiero-Wright, a Howard Overman e Murray Ferguson della Clerkenwell Films, che aveva prodotto la serie originale, saranno i produttori esecutivi. Lis Rowinski farà da co-produttrice esecutiva.

Questo nuovo remake riuscirà a superare la serie originale come accaduto con Shameless US o sarà un flop come lo Skins americano?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV