Mouse roventi

La stagione 6 di Downton Abbey sarà davvero l'ultima?

Sembra che la sesta stagione di Downton Abbey chiuderà la serie: alla base di questa decisione ci sarebbero i contratti in scadenza degli attori.

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il cast della stagione 5 di Downton Abbey

Poche settimane fa i fan di Downton Abbey avevano ricevuto una bruttissima notizia, ovvero che Maggie Smith avrebbe lasciato la serie dopo la sesta stagione. Oggi scopriamo che, purtroppo, la prossima stagione dell'amatissimo show inglese probabilmente segnerà la fine della storia per tutti i personaggi.

L'aggiornamento è arrivato da TVLine lo scorso venerdì, riportando che diverse fonti vicine alla serie pare abbiano confermato la chiusura di Downton Abbey dopo la prossima stagione, la sesta, ora in fase di produzione.

Alla base di questa decisione sembra che non ci siano motivi "artistici" o legati alla storia. No, le ragioni sarebbero più pragmatiche: gran parte dei contratti del cast è in scadenza proprio dopo la stagione 6, con una o due eccezioni, e parecchi attori sarebbero già pronti a passare ad altri progetti.

"Si può continuare a mandare avanti lo show senza Matthew e Sybill, ma non si può continuare senza l'intera famiglia Crawley", ha detto una fonte.

Questo offre a Edith solo nove episodi per trovare la felicità, mentre a Mary restano nove possibilità di trovare finalmente il suo partner ideale. Anche Carson e Mrs Hughes hanno poco tempo per sposarsi e pianificare la loro vita insieme.
Non è sicuro che il matrimonio si farà, ma lo sceneggiatore Julian Fellowes lo sta suggerendo da così tanto tempo che, se non succederà, i fans potrebbero scendere in strada a protestare.

Anche se la prossima stagione sarà (forse) l'ultima dei Crawley, lo sceneggiatore premio Oscar non si fermerà: Fellowes, infatti, sta creando una serie sui milionari di New York ambientata negli anni '80 dell'800 per la NBC, serie intitolata The Gilded Age.
Almeno avremo di che consolarci.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV