Mouse roventi

I fan dicono NO a Scarlett Johansson in Ghost in the Shell. Ecco la petizione

Secondo i fan di Ghost in the Shell, Scarlett Johansson non è una buona scelta per interpretare Motoko Kusanagi nel film. Scopri tutto sulla petizione online.
Scarlett Johansson vs Motoko Kusanagi

Scarlett Johansson sarà Makoto Kusanagi in Ghost in the Shell. Cioè, no. Forse.

Ai fan della celebre serie giapponese, la scelta fatta dallo studio di produzione non va proprio giù. Era solo questione di tempo prima che una petizione per rimuovere l'attrice dal ruolo spuntasse su internet.

Ma perché l'opposizione è così forte? La Johansson si è dimostrata più che all'altezza dei ruoli d'azione, con ottime interpretazioni nel recente Lucy e nell'Universo Cinematografico Marvel.

L'origine della lamentela, come avrai capito, non sta nelle sue doti recitative. Il problema è un altro.

"Il film originale è ambientato in Giappone", si legge sulla pagina petizione, "i membri più importanti del cast sono giapponesi. Perché il remake americano dovrebbe prevedere un'attrice caucasica?"

L'industria cinematografica americana non sembra essere troppo amichevole nei confronti degli attori asiatici. "Secondo un sondaggio del 2013 i personaggi asiatici avevano solo il 4.4% dei ruoli parlati nei maggiori film di Hollywood".

Le attrici Rila Fukushima e Rinko Kikuchi

Non è la prima volta che questa critica viene sollevata. Ghost in the Shell potrebbe rappresentare una ghiotta opportunità per donare più visibilità ad attori asiatici - di cui, tra l'altro, Hollywood è tutto meno che sfornita.

Tra i nomi che erano stati suggeriti dai fan per interpretare il ruolo di Makoto Kusanagi ci sono quelli di Rila Fukushima, vista in The Wolverine, e Rinko Kikuchi, diventata famosa per il suo ruolo in Pacific Rim.

L'uscita di Ghost in The Shell nelle sale è prevista per il 14 aprile 2017. Non ci resta che attendere per vedere se Dreamworks deciderà di procedere con un nuovo casting o restare fedele a Scarlett Johansson.

La petizione, nel frattempo, ha già superato il suo obiettivo originale di 30mila firme.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV